comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 13°21° 
Domani 11°17° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 26 settembre 2020
corriere tv
Maltempo in Toscana, a Livorno la mareggiata distrugge gli storici bagni Pancaldi: il video

Attualità giovedì 29 gennaio 2015 ore 18:12

Bancarellai, Nap: "Disattese le aspettative"

Il 16 febbraio scadrà la proroga degli accordi per piazza Manin. Petrucci: "Cosa farà l'amministrazione?"



PISA — "Come ha intenzione diagire l'amministrazione comunale nei confronti dei bancarellai del Duomo?" Lo chiedono Noi adesso Pisa  insieme al gruppo regionale Fratelli d'Italia in vista della scadenza della proroga degli accordi per Piazza Manin, fissata al 16 febbraio.

"Mentre le bancarelle sono state spostate -tuona il capogruppo di noi adesso Pisa Diego Petrucci- in piazza dei Miracoli continuano ad orbitare venditori abusivi e scippatori. Ma ad essere stati mandati via sono stati dei commercianti regolarmente iscritti alla Camera di commercio".

"Le bancarelle -continua-avevano tutto il diritto di stare dov'erano perché non si trovavano propriamente nella piazza, ma in via del Duomo". 

Le bancarelle vennero spostate a causa del pericolo del crollo del tetto del Museo delle Sinopie: "Quel pericolo è cessato da tempo, sempre che non fosse un escamotage, ma le bancarelle sono ancora in Piazza Manin, quando anche il Consiglio di Stato si è espresso in materia, stabilendo che i commercianti dovessero tornare in piazza non appena venuti meno i rischi strutturali. Nonostante sia ormai da un anno che sono in piazza Manin -continua Petrucci- i commercianti sono sempre stati aperti nei confronti di nuovi compromessi da trovare con l'amministrazione. Di fogli da allora ne sono stati firmati tanti, compreso quello per il palazzo dei Trovatelli, ma niente di concreto è stato fatto".

Il consigliere regionale di Fratelli d'Italia Giovanni Donzelli commenta: "Le istituzioni hanno violato le norme sul commercio e aperto le porte a una concorrenza sleale. Sulla questione, presenteremo un'interrogazione alla Camera dei deputati".

Quelle dei bancarellai sono voci all'unisono: "Il tempo passa ma la questione viene sempre rimandata. Si era aperta la possibilità di partecipare come società al bando per entrare a palazzo dei Trovatelli, ma dopo lo spostamento e il calo della clientela, non abbiamo le disponibilità economiche per partecipare. Le tasse aumentano, ma gli introiti diminuiscono".



Tag

Comunali 2020

Cascina Sez. 36 su 36

PARRINI

548

 

2,27%

MASI

2202

 

9,11%

POLI

1868

 

7,73%

BETTI

9351

 

38,68%

COSENTINI

8006

 

33,11%

ROLLO

2202

 

9,11%

Comunali 2020

Orciano Pisano Sez. 1 su 1

DE BLASI

13

 

3,96%

MENCI

315

 

96,04%

 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Politica

Cronaca

Attualità