Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:49 METEO:PISA23°30°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 27 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
La grandine manda in tilt l'autostrada A1: auto devastate, parabrezza sfondati e code infinite

Cronaca martedì 28 gennaio 2014 ore 08:50

Neri, il ricercatore di Pisa spiega la teleradiologia all'Iran

In una conferenza fatta in via telematica ha illustrato pro e contro di questa parte della telemedicina. E le distanze svaniscono



PISA — Ha parlato di teleradiologia. E lo ha fatto per via telematica, partecipando alla conferenza 5th Imaging Informatics, a Shiraz, in Iran.

Il suo intervento, Emanuele Neri, ricercatore del Dipartimento di ricerca traslazionale dell’Università di Pisa, lo ha fatto in un collegamento tra Italia e Iran reso possibile grazie alle infrastrutture informatiche messe a disposizione dalla Società europea di radiologia.

Neri, che è presidente della Eusomii (European society of medical imaging informatics), ha esposto la posizione ufficiale della Società europea di radiologia e della Società italiana di radiologia medica su un argomento molto discusso in Italia: la teleradiologia è una forma di telemedicina che presenta varie tipologie di interazione informatica, tra cui la consultazione remota di esperti, la teledidattica, la tele gestione degli esami radiologici a distanza. Proprio di quest’ultima tipologia di utilizzo remoto dell’imaging, Neri ha evidenziato problematiche e opportunità.

Ai colleghi iraniani, che vivono in un territorio enorme, 18esimo al mondo per estensione della superficie (le grandi distanze tra le principali città e gli ospedali impongono spesso l’uso della tele radiologia), è stata quindi fornita una visione globale, europea e italiana, su come gestire questa pratica ormai fondamentale nella medicina contemporanea.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il ragazzo ha 23 anni e non ha dato più notizie alla famiglia da sabato scorso. E' originario di Marsala, in Sicilia ed è in Toscana dal 2017
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Politica