Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:40 METEO:PISA8°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 09 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Morta Lina Wertmüller. La notte in cui a 91 anni vinse l'Oscar alla carriera: «Lo dedico a mia figlia»

Attualità giovedì 30 luglio 2015 ore 10:00

Nerini, "Il mio Carnevale"

Pubblichiamo per intero un pensiero del presidente dell'Associazione Carnevale Marinese e consigliere comunale Maurizio Nerini



PISA — "Sabato 25 luglio ore 21,30...... l'ultimo carro del Carnevale estivo di Marina di Pisa entra in Via Maiorca...mi volto indietro e mi soffermo... nella luce del tramonto di una folle giornata mi rendo conto che ci siamo riusciti... a dispetto dell'inerzia, del tempo, del meteo e anche dei gufi, il sogno di riportare il carnevale estivo a Marina, il “mio carnevale”, è realtà!

Il “mio carnevale” però viene da lontano: viene da un'altra piovosa e incerta giornata di febbraio piena maschere sul Lungomare che ha dato la spinta per ripartire.
Viene dai documenti e fotografie ingiallite tirate fuori dai cassetti, dai ricordi di bimbi negli anni '80, passa delle amare, appassionate parole di Sergio Paradossi del 2003, fino ai bozzetti di Carlo Grassini, uniti a quelli di quel sant'uomo di Fabrizio Tosi.
Viene all'estro, la pazienza, l'esperienza e la caparbietà dell'amico maestro carrista Viareggino Emilio Cinquini... ma non solo.
Viene dalla lucida follia di Simona Rindi, dalla tenacia di un gruppo di amici, di commercianti, di Marinesi che ci hanno creduto coinvolgendo, travolgendo, stressando associazioni e istituzioni.
Quindi il “mio carnevale” è fatto di accaldate e accalorate riunioni.
Di sere che diventano nottate.
Di magliette zuppe di sudore e di birre ormai calde.
Di cene con tranci di pizza consumati su pezzi di cartapesta da montare.
Di tavole rocambolescamente recuperate da avvitare.
Di vespe che ti pungono.
Di cartapesta che si macera sotto un acquazzone tropicale.
Di cartelli stradali divelti e di fili del telefono sempre troppo bassi per dei “Ganascioni” sempre più alti.
Di volontari con mogli e bambini sui carri.
Di Vigili e altri forze dell'ordine che vanno oltre i loro compiti per il bene comune.
“A qualcuno piace caldo” torna sabato 1 agosto... vi aspetto!"


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Doppio intervento notturno delle forze dell'ordine su richiesta di una donna di 30 anni. Bloccato un uomo dopo un'aggressione sul ponte della Fortezza
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità