Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:27 METEO:PISA10°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 23 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Dal patto del Nazareno all'elezione di Mattarella, i giorni del Quirinale - Il videoracconto

Attualità lunedì 06 luglio 2015 ore 11:07

Marina, parchimetri manomessi con il silicone

I tecnici Pisamo subito al lavoro per renderli di nuovo funzionanti. Messa intanto la staccionata in piazza Viviani



PISA — E' entrato in vigore il nuovo piano di sosta a Marina di Pisa: Il piano di riqualificazione pensato dall'amministrazione comunale è stato però definito come un progetto mal studiato per molti tra membri dell'opposizione e marinesi. 

Un chiaro segnale di protesta è anche quello che è stato messo in atto nella notte tra il 3 e il 4 luglio, giorno stabilito per l'attivazione della sosta a pagamento: 15 dei 18 parchimetri posizionati dal Comune sono stati di fatto resi inutilizzabili inserendo del silicone all'interno del vano per l'introduzione delle monete.

Una protesta che probabilmente non portato al suo autore il risultato sperato, dato l'intervento dei tecnici, che la stessa mattina hanno provveduto a rimuovere il silicone dai parchimetri rendendoli nuovamente funzionanti.

Il nuovo piano di sosta e traffico a Marina è quindi ufficialmente attivo, e dopo aver messo la staccionata in piazza Viviani, dove ora vige il divieto di sosta all'interno, il comune prosegue con il suo piano di riqualificazione.

Nelle scorse settimane si è concluso il concorso di idee per la nuova piazza: 84 progetti presentati che saranno esposti alla cittadinanza con una mostra e un catalogo. A vincere il primo premio è stato il gruppo pisano guidato dall’architetto Mario Buonamici. I prossimi passi prevedono: l’acquisizione dell’area dall’Azienda Ospedaliera, il percorso partecipativo che coinvolgerà tra gli altri Sovrintendenza e CTP1 e fine la progettazione.

PisaPass per i residenti - Per chi non lo avesso fatto, il PisaPass si può ancora richiedere recandosi pressi gli sportelli Pisamo di via Battisti, con marca da bollo di € 16,00 per ogni autorizzazione richiesta, fotocopia di un documento della carta di circolazione, fotocopia codice fiscale, fotocopia di un documento in corso di validità. Il PisaPass è il contrassegno che permette di parcheggiare senza pagare negli stalli blu vicino alla propria residenza e che permette anche di avere uno sconto negli stalli blu degli altri quartieri di Pisa (costa 16 euro di marca da bollo solo all'attivazione).


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Incremento stabile rispetto a ieri. In Toscana le positività al Coronavirus accertate nelle ultime 24 ore sono 12190
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Attualità

Cronaca