Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:00 METEO:PISA20°33°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
venerdì 23 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tokyo 2020, la grande festa azzurra alla cerimonia di apertura: il video di Aldo Montano

Cronaca venerdì 05 ottobre 2018 ore 16:10

Coppia gay aggredita da una baby gang

Pugni e offese a sfondo omofobo. Il post su Facebook: "Si sono divertiti a sputarci in faccia, a dirci che gli facevamo schifo"



PISA — Offese a sfondo omofobo, sputi e botte in pieno centro a Pisa. La denuncia è di una coppia di giovani, uno di Pietrasanta.

I fatti sarebbero accaduti intorno alle 23 di giovedì 4 ottobre. I due stavano passeggiando quando sarebbero stati avvicinati da un gruppo di tre ragazzi, forse minorenni: sarebbero volate offese per il loro orientamento sessuale, poi le botte.  "Si sono divertiti a sputarci in faccia - scrive uno dei due giovani su Facebook - a dirci che gli facevamo schifo". Secondo quanto riferito, gli aggressori sarebbero italiani.

Ad avere la peggio sarebbe stato il ragazzo di Pietrasanta, colpito da un pugno che, causandogli la rottura delle lenti degli occhiali,  gli avrebbe procurato delle lesioni al volto. Il compagno, intervenuto per difenderlo, avrebbe invece riportato alcune contusioni.

Dopo l'accaduto i due sarebbero quindi finiti al pronto soccorso, per poi sporgere denuncia in caserma fornendo ai carabinieri una descrizione dei loro aggressori.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Contagi ancora in salita in provincia di Pisa come nel resto della Toscana. I dati sanitari aggiornati alle ultime 24 ore
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Iva Rocchi in Mangini

Martedì 20 Luglio 2021
Onoranze funebri
BIASCI Lorenzana Collesalvetti Casciana Terme
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Cronaca

Attualità

Lavoro