Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:PISA11°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 27 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Elisabetta Belloni e il suo pensiero su donne e carriera diplomatica

Attualità mercoledì 15 aprile 2020 ore 08:10

Alla Caritas una tonnellata di generi alimentari

E' l'ennesimo gesto di solidarietà che si è realizzato in questi giorni. Sostegno anche dal Soroptimist che ha promosso un servizio psicologico



PISA — Duecento chili di zucchero, 190 di sale, 90 di biscotti, 72 di pelati, 190 litri di latte e 201 di olio. In tutto quasi una tonnellata di generi alimentari donati alla Caritas diocesana di Pisa dalla Società Chimica Emilio Fedeli della Todisco Group, il principale gruppo italiano nella chimica di base con sede amministrativa a Pisa. “Sono già stati stoccati nel magazzino della Cittadella della Solidarietà, l’emporio che in questo periodo assicura sostegno alimentare a quasi mille persone e sono pronti per essere consegnati o disposti sugli scaffali – spiega il direttore della Caritas don Emanuele Morelli -: è un gesto di solidarietà concreta e tangibile a chi fa più fatica di cui siamo profondamente grati al presidente Donato Todisco”.

Con una iniziativa nazionale di servizio gratuito di “Sostegno psicologico” il Soroptimist Italia, club di servizio femminile presieduto da Mariolina Coppola, offre un aiuto a tutte le persone che, a causa della crisi dovuta all’emergenza sanitaria CoVid-19, stanno attraversando momenti di difficoltà.

Il servizio è curato da un team di 46 psicologhe, psicoterapeute e psichiatre del territorio italiano ed è attivo dal lunedì al sabato attraverso il numero +447857546048 (contattabile con messaggio whatsapp) e la mail assistenza.psicologhe@soroptimist.it.

Ai primi di marzo, cinquecento mascherine sono state acquistate dalle socie del club service e donate all’AOUP, l'Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana; in questa settimana, inoltre, sarà possibile vedere in concreto, grazie all’acquisto dei primi macchinari e materiali, l’esito della donazione di 5.000 euro realizzata dalle socie del Soroptimist di Pisa a favore della petizione “Coronavirus a Pisa: Sosteniamo l’Ospedale Cisanello”.

Cinquanta mascherine chirurgiche che sono state donate questa mattina da parte della Gesticond Pisa (Libera associazione nazionale amministratori immobiliari) alla Società della Salute della Zona Pisana. A consegnarle direttamente alla presidente della Sds pisana Gianna Gambaccini, la socia dell’associazione Serena Luperini.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il caso, riguardante l'ospedale Santa Chiara, è stato portato all'attenzione pubblica dalla trasmissione di Rete4 "Fuori dal coro"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Giancarlo Chiellini

Giovedì 27 Gennaio 2022
Onoranze funebri
BIASCI Lorenzana Collesalvetti Casciana Terme
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità