Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:28 METEO:PISA22°32°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 11 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Donna premier e di destra, la «missione impossibile» di Meloni: i due messaggi forti e il rischio passi falsi

Attualità giovedì 30 giugno 2022 ore 16:52

I segreti della malattia del "cuore di pietra"

Il convegno in svolgimento al Cnr

Si chiama amiloidosi cardiaca ed è ritenuta rara. Per diagnosticarla Fondazione Monasterio e Scuola Sant'Anna oggi sperimentano dei radiofarmaci



PISA — Amiloidosi cardiaca, detta malattia del “cuore di pietra”: il depositarsi della sostanza amiloide determina una compromissione dell’elasticità del tessuto dell’organo, e il cuore vede compromessa la sua funzione vitale di pompa. Malgrado la malattia sia conosciuta da tempo, la sua diagnosi è sempre stata difficile e, per questo motivo, spesso sottostimata: la patologia è stata, quindi, ritenuta rara.

Ma ecco che un contributo importante alla sua diagnosi giunge oggi grazie alla ricerca di Medici Nucleari e Cardiologi della Fondazione Monasterio, in collaborazione con la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa.

"Una forma frequente di amiloidosi, che colpisce anche i soggetti più giovani – hanno fatto sapere dalla Monasterio -, è dovuta alla deposizione di fibrille proteiche disorganizzate che derivano dalle catene leggere delle immunoglobuline. I ricercatori di Monasterio e Sant’Anna hanno utilizzato radiofarmaci per identificare l’amiloide nel cuore e, primi nel panorama scientifico internazionale, hanno messo a punto un protocollo di studio con tomografia ad emissione di positroni che permette l’identificazione di amiloidosi cardiaca da catene leggere: ciò permette una diagnosi precoce e non invasiva, a differenza della biopsia miocardica, in alcuni casi – e, comunque, per molto tempo – utilizzata per individuare tale patologia".

Una innovazione clinica che ha cambiato il volto di una malattia rara, un tempo orfana di terapia, presentata in occasione di un convegno internazionale in diretta streaming, con 71 fra i massimi esperti al mondo di amiloidosi cardiaca, ospitato oggi e domani nell'Area di ricerca del Cnr di Pisa.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Secondo Ciccio Auletta la ditta incaricata sarebbe stata oggetto di un’interdittiva antimafia da parte della Prefettura di Salerno
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità