Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:00 METEO:PISA11°14°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
venerdì 23 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Sorprende i ladri nel suo bar: la reazione disperata della negoziante che protegge l’incasso

Attualità martedì 17 luglio 2018 ore 10:28

Anna Solini premiata per le ricerche sul diabete

Anna Solini

Finanziato con 25mila euro un progetto studiare il ruolo di contaminanti ambientali e dietetici presenti in molti prodotti industriali



PISA — La professoressa Anna Solini, del dipartimento di Patologia chirurgica, medica, molecolare e dell'area critica dell’Università di Pisa, è risutata tra i cinque vincitori del finanziamento messo in palio dalla Fondazione Diabete Ricerca per una ricerca in tema di diabete. La ricercatrice si è aggiudicata la somma di 25mila euro grazie al progetto “Recognition of environmental pollutants as markers/determinants of renal damage during the course of type 2 diabetes”.

La finalità di questo studio è quella di valutare il ruolo di alcuni contaminanti ambientali e dietetici presenti in molti prodotti industriali (dai cosmetici agli agenti usati nella pulizia degli ambienti, agli involucri alimentari in plastica) nello sviluppo e nella progressione del danno renale in corso di diabete, esplorando anche la efficacia di diete relativamente prive di contaminanti nel ridurre questo rischio.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Alla Botte due giorni di approfondimenti per il progetto di manutenzione sull'infrastruttura. Angori: "Presto individueremo la ditta incaricata"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità