Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PISA13°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 02 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
La vicequestore no vax Nunzia Schilirò e la teoria del complotto: «Hanno rimosso un articolo dal web». Giletti la smentisce

Cronaca mercoledì 10 luglio 2019 ore 21:35

Caso Ragusa, confermata la condanna del marito

La Corte di Cassazione ha confermato la condanna per omicidio di Antonio Logli, il marito della donna scomparsa da Gello nel 2012



PISA — La Corte di Cassazione ha confermato la condanna a venti anni di reclusione per Antonio Logli, ritenuto colpevole di omicidio volontario e distruzione del cadavere della moglie Roberta Ragusa, la donna scomparsa dalla casa di famiglia di Gello a San Giuliano Terme nella notte tra il 13 e il 14 gennaio 2012. Aveva 44 anni. 

L'uomo, già condannato in primo grado e in appello a venti anni di reclusione, si è sempre proclamato innocente, sostenendo la tesi dell'allontanamento volontario della moglie. I due figli avuti con Roberta hanno sempre creduto alle dichiarazioni del padre.

Questa sera la condanna definitiva della Cassazione. Poco dopo Logli è stato rinchiuso nel carcere di Livorno.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il tracciamento dei contagi aggiornato alle ultime ventiquattro ore e il punto sui ricoveri nelle aree Covid degli ospedali pisani
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità