Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:23 METEO:PISA12°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 18 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quando Metsola non strinse la mano a Muscat

Attualità venerdì 26 ottobre 2018 ore 10:00

"Incentivi in pagamento, nessun buco"

L'Azienda ospedaliero universitaria pisana "Gli incentivi per la produttività sono stati e continuano ad essere pagati"



PISA — Con una nota l'Aoup fa alcune precisazioni sulla questione dei premi di produttività e dei passaggi di fascia.

"Per prima cosa, occorre segnalare che l’Azienda nel corso del 2018 ha provveduto e sta provvedendo già a pagare parte della componente variabile dello stipendio legata ai risultati 2017 (cosiddetti incentivi), attraverso il meccanismo degli acconti. Non è vero  - sottolinea l'Aoup - che non ci sono state e non ci sono risorse per il pagamento degli incentivi. Il mancato pagamento riguarda esclusivamente l’eventuale conguaglio collegato anche al rispetto dell’equilibrio economico a livello aziendale e regionale".

"Tale componente - aggiunge Azienda ospedaliero universitaria pisana- essendo certa solo al termine dei percorsi di validazione sui tavoli ministeriali, tuttora in corso, non può al momento essere elargita ma lo potrà eventualmente essere solo al completamento dei percorsi sopra esposti. È bene precisare che tali risorse non sono, in questa fase, legittimamente attingibili da nessun’altra fonte del bilancio aziendale".

"In relazione al mancato pagamento dei cosiddetti 'passaggi di fascia' (avanzamenti di carriera) - aggiunge l'Aoup nella nota -si specifica che non si registra alcun “buco”, ma semplicemente la mancanza di risorse sufficienti a finanziare ulteriori avanzamenti di carriera rispetto a quelli concordati con le organizzazione sindacali e finanziati nel 2017 che, è doveroso ricordare, hanno riguardato oltre il 70 per cento dei lavoratori. Tale finanziamento è stato peraltro possibile in accordo con le organizzazioni sindacali stesse, attingendo anche a risorse dedicate al pagamento degli incentivi e degli straordinari".

"Per riguardo al presunto debito di circa 4 milioni di euro - precisa l'Aoup l’informazione circa le sue componenti, come pure le modalità di determinazione del dato, non trovano riscontro".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Le positività tracciate nelle ultime 24 ore fanno salire a 67830 quelle accertate in provincia da inizio epidemia. Altri 3 decessi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Politica

Attualità