Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:10 METEO:PISA12°19°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 06 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Omicidio Cerciello, la vedova in lacrime: «Questa sentenza non mi riporterà Mario»

Attualità martedì 29 dicembre 2020 ore 11:40

Sorrisi e pennelli per colorare il day hospital

Aperta una raccolta fondi per esaudire il desiderio espresso da bambini e ragazzi in cura nella struttura di oncoematologia del Santa Chiara



PISA — Ha preso il via poco prima di Natale una campagna di crowdfunding per colorare le pareti del day hospital di oncoematologia pediatrica del Santa Chiara e realizzare laboratori per i giovani pazienti. 

“Ogni donazione, un sorriso” questo il nome della campagna scelto da Francesca e Angelica, due adolescenti in cura al day hospital, è stata lanciata nei giorni scorsi per colorare le pareti della struttura al momento in fase di ristrutturazione, facendone una piccola galleria d’arte a misura di bambini e ragazzi.

Cinque artiste pisane hanno già dato la loro adesione: Maria Coviello, Cinzia Mazzoni, Bianca Passaglia, Elisa Possenti e Ilenia Rosati.

Dal 21 dicembre ad oggi, sulla piattaforma Forfunding che ospita la campagna, sono stati già raccolti 3mila euro ma per realizzare tutte le attività ne occorrono 40mila.

Nel dettaglio sono tre gli obiettivi della campagna lanciata dalla cooperativa sociale Il Simbolo che dal 2002 gestisce L’Altalena, la ludoteca dell’Unità operativa di oncoematologia pediatrica, con il sostegno dell’Agbalt (Associazione dei genitori dei bambini affetti da leucemia e tumori) e il patrocinio della Società della Salute della Zona Pisana e dei Comuni di Pisa e Vicopisano: decorare con quadri e opere d’arte gli spazi del Day Hospital trasmettendo emozioni positive e distensive a cui aggiungere tende a pannello colorate per le 23 finestre e le due grandi portefinestre della struttura. Quindi i laboratori tenute dalle artiste coinvolte nel progetto rivolti ai giovani pazienti, ovviamente da promuovere appena sarà superato il periodo di emergenza sanitaria legata al Covid-19: tutte le opere realizzate andranno ulteriormente ad arricchire le pareti e gli spazi del Day Hospital.

Per centrare tutti gli obiettivi occorrono circa 40mila euro e c’è tempo fino al 31 gennaio. Tutti i donatori riceveranno un piccolo cadeau come segno di gratitudine.

Le condizioni per riuscirvi ci sono tutte: “Ci ha sorpreso la risposta immediata e positiva dell’istituzioni locali: dall’Azienda Ospedaliera Pisana fino alla SdS, passando per i comuni di Pisa e Vicopisano, che hanno già inviato il loro patrocinio e anche di quello di Cascina, che invece lo invierà a breve– sottolinea il presidente de Il Simbolo Alberto Grilli -: siamo consapevoli che viviamo un tempo complesso, in cui non è semplice lanciare iniziative di raccolta fondi, ma siamo altresì convinti che la sfida si possa vincere perché la causa è di quelle importanti”.

Perché farlo, invece, lo spiega la presidente dell’Agbalt Tiziana Del Carlo: “Abbiamo domandato ai ragazzi come volessero il nostro Day Hospital e loro ci hanno risposto: “Colorato”. Allora aiutateci a dare tante pennellate che rappresenteranno tanti sorrisi colorati”.

Non è un mistero, d’altronde, che “il luogo in cui si svolgono le terapie è molto importante – aggiunge la dottoressa Gabriella Casazza, direttrice dell’unità operativa di oncoematologia pediatrica del Santa Chiara – e può influenzare l’esito delle cure contribuendo a migliorare le condizioni del paziente”. 

Da qui anche il sostegno della SdS Pisana: “L’arte e la bellezza possono davvero contribuire a migliorare le condizioni di salute – sottolinea la Presidente Gambaccini -: curarsi in un ambiente gradevole e accogliente, infatti, riduce grandemente la condizione di stress psicologico che, inevitabilmente, il malato deve sopportare, specie poi per le patologie curate nel reparto di onco-ematologia pediatrica. Auspico, quindi, che le donazioni siano numerose e che sia possibile centrare tutti e tre gli obiettivi”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I report di Regione e Asl segnalano 71 nuove positività in provincia di Pisa. Ecco i numeri che fotografano le ultime 24 ore
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS