Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PISA7°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 08 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Blanco distrugge i fiori di Sanremo e il pubblico fischia

Cronaca giovedì 20 ottobre 2022 ore 17:38

Aspetta il sorpasso e simula un urto

Denunciato un uomo di 27 anni. Inscenando un danno allo specchietto avrebbe tentato di spillare soldi a una guidatrice, che lo ha smascherato



PISA — Simulando un un urto avrebbe tentato di spillare a una donna i soldi per la riparazione di un danno allo specchietto retrovisore, ma la guidatrice non è caduta nella trappola e ha denunciato il fatto alla polizia municipale. E' il Comune di Pisa, per mezzo di una nota, ad entrare nel dettaglio di quanto accaduto nei giorni scorsi in FiPiLi.

Ad imbattersi nel tentativo di truffa una insegnante residente in Valdera che, in fase di sorpasso, ha sentito un colpo provenire dalla parte posteriore della sua auto. 

Alla guida dell'altro mezzo un uomo che dopo averle fatto cenno di fermarsi, raggiunta una piazzola di sosta, l'avrebbe accusata di aver urtato e danneggiato il suo specchietto.

L’insegnante, a quel punto avrebbe notato però anche un segno sulla fiancata della sua auto, molto labile, tanto da essere rimosso con il semplice passaggio di un dito. Alla richiesta da parte dell’uomo di definizione bonaria del danno senza l’intervento delle forze dell’ordine o delle assicurazioni, la donna ha intuito di essere incappata nella cosiddetta “truffa dello specchietto” rifiutandosi quindi di dare soldi all'uomo.

Non solo. L’insegnante è riuscita a fotografare la targa della vettura del truffatore e a contattare telefonicamente la procura, dove il personale della polizia municipale ha raccolto la querela e, tramite individuazione fotografica, ha identificato subito l’uomo, un 27enne già arrestato in passato per truffa ai danni di un'anziana.

Il comandante della polizia municipale di Pisa Alberto Messerini ricorda che “in casi del genere è sempre necessario per prima cosa fotografare la targa del veicolo che sta simulando il danno allo specchietto e quindi chiamare una Forza di Polizia per l’intervento su strada o la segnalazione.”


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
A fine Febbraio entreranno in servizio le dottoresse Irene Di Stefano ed Elena Pieri con ambulatori nei comuni di Cascina e Crespina Lorenzana
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità