Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:45 METEO:PISA18°29°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 23 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Nicola Tanturli, il momento in cui il bimbo viene portato in salvo dai carabinieri

Attualità domenica 29 marzo 2020 ore 17:30

​"Casa Betania è il primo albergo sanitario"

Il consigliere regionale del Pd Mazzeo: "Sarà dedicato a pazienti Covid in via di guarigione o che sono risultati positivi e necessitano l'isolamento"



PISA — "Casa Betania è il primo 'albergo sanitario' a Pisa e grazie alla convenzione sottoscritta con la Regione sarà dedicato a pazienti Covid in via di guarigione o che sono risultati positivi, e dunque necessitano di stare in isolamento, ma non hanno un quadro clinico che necessita di particolari cure". Lo ha fatto sapere il consigliere regionale Pd Antonio Mazzeo, che è tornato a spiegare il senso di queste strutture che, prima regione in Italia, la Toscana ha inserito all'interno del percorso di cure per fronteggiare l'emergenza Coronavirus. 

"Al loro interno viene garantita idonea sorveglianza infermieristica e medica per i pazienti Covid–19 che non dispongono di condizioni di sicurezza a casa propria. Negli alberghi sanitari sarà infatti possibile garantire l'isolamento e evitare il contagio intrafamiliare, oltre che alleggerire il carico degli ospedali e garantire un livello di cura intermedia per i malati di Coronavirus in sicurezza e in isolamento”.

A Casa Betania, ha chiarito Mazzeo, saranno disponibili una ventina di posti letto e l'acquisto della totalità delle camere, secondo quanto comunicato dalla Regione, è a carico dell'azienda sanitaria, con una tariffa unica secondo criteri stabiliti - circa 30 euro per ciascuna stanza -, che dovrà inoltre provvedere alla fornitura dei pasti e dei servizi di assistenza di base, come il cambio di biancheria e lenzuola. Al termine dell'attività l'Asl provvederà direttamente alla completa sanificazione della struttura.

Nel dettaglio, gli "alberghi sanitari”, sono destinati a:
- pazienti COVID positivi, che vengono indirizzati all’albergo in fase di dimissione protetta dall’ospedale, in quanto clinicamente guariti, ma verosimilmente infettanti;
- pazienti COVID positivi che, all’insorgenza dell’infezione, risultano paucisintomatici e quindi non ricoverati in ambiente ospedaliero, ma infettanti e che necessitano di idonea sorveglianza infermieristica e medica;
- ci sono infine “alberghi sanitari” eventualmente utilizzabili anche per la gestione dei contatti stretti, di pazienti COVID positivi, qualora ritenuto opportuno dai servizi competenti nel caso in cui non sia possibile garantire l’isolamento adeguato presso il domicilio.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono cominciate nelle scorse ore le operazioni di sostituzione dei vecchi apparecchi con quelli nuovi, che garantiscono immagini migliori
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Enzo Dini

Domenica 20 Giugno 2021
Onoranze funebri
BIASCI Lorenzana Collesalvetti Casciana Terme
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità