Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:10 METEO:PISA9°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 31 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Pd, ecco come si è autodistrutto e chi sta con chi, nelle primarie

Attualità mercoledì 30 novembre 2022 ore 19:00

Cinque asili nuovi di zecca con i fondi Pnrr

Tre saranno ricostruiti, due riqualificati. Il sindaco Michele Conti fa il punto sui progetti ammessi a finanziamento: “11 milioni per le scuole”



PISA — 1,3 milioni di euro per la ricostruzione del nuovo asilo Toniolo a Porta a Lucca, altrettanti per la ricostruzione del nuovo asilo nido San Biagio a Cisanello, 1,6 milioni per la ricostruzione del nuovo asilo nido I Passi, 305mila euro per la riqualificazione funzionale dell’asilo nido al Cep e 450mila per la riqualificazione funzionale dell’asilo nido Betti a Don Bosco.

Sono i finanziamenti ottenuti dal Comune di Pisa nell’ambito del Piano per gli asili nido e che portano a 7 i progetti dell'ente rivolti al patrimonio scolastico finanziati nell'ambito del Pnrr.

A quelli per i nidi vanno infatti aggiunti il rifacimento della scuola media Pisano a Marina di Pisa, che ha già ottenuto 4,8 milioni per la linea di investimento “Costruzione di nuove scuole” e la riqualificazione della palestra alla scuola media Mazzini a Porta a Lucca, che ha ricevuto 520mila euro con il “Piano per le infastrutture dello sport”.

A presentare i nuovi finanziamenti il sindaco di Pisa Michele Conti, l’assessore ai lavori pubblici Raffaele Latrofa, il dirigente Fabio Daole e il responsabile dell’edilizia scolastica Stefano Garzella.

“Con l’aggiudicazione di questi ulteriori finanziamenti destinati all’edilizia scolastica – dichiara il sindaco di Pisa Michele Conti – sale complessivamente a 11 milioni di euro l’ammontare delle risorse che l’Amministrazione è riuscita a intercettare partecipando a bandi Pnrr. Sono ben sette gli edifici scolastici in città che saranno coinvolti, di cui quattro con demolizione e costruzione ex novo della struttura secondo i principi della nuova edilizia e della bioarchitettura più innovativa, che consentiranno di realizzare asili e scuole nuove, funzionali, ecosostenibili, più accoglienti e meglio rispondenti ai progetti pedagogici rivolti ai bambini. Grazie al grande lavoro di progettazione portato avanti dagli uffici dell’edilizia scolastica, che sono stati capaci di affiancare questo impegno alla continua opera di manutenzioni di scuole e asili, la nostra Amministrazione ha dimostrato ancora una volta una grande capacità progettuale che pochi Comuni di medie dimensioni come il nostro hanno saputo mettere in campo, con grande attenzione a progetti innovativi basati sull’ecosostenibilità che guardano al futuro. Nel caso degli asili nido inoltre la novità importante è che si va ad incrementare di circa 30 unità il numero di posti nidi disponibili per i bambini lattanti, innalzando quindi non solo la qualità dell’offerta formativa ma anche la disponibilità di posti nelle strutture comunali”.

“Se oggi siamo qui a presentare questi progetti che ci siamo aggiudicati, mentre tanti altri Comuni non sono stati in grado di farlo – spiega l’assessore ai lavori pubblici Raffaele Latrofa - è perché grazie al nostro indirizzo politico e alla capacità progettuale degli uffici, abbiamo lavorato in anticipo, avviando le valutazioni di vulnerabilità sismica sugli edifici scolastici, in modo da avere i progetti pronti da presentare prima che uscissero i bandi. In una situazione nazionale in cui finalmente l’edilizia scolastica ha avuto un impulso importante grazie ai fondi del Pnrr, questo metodo di lavoro ci ha premiato, permettendoci di portare a Pisa 11 milioni di euro, che, se sommati agli 8 milioni che l’amministrazione ha già speso in questi anni per intervenire sull’edilizia scolastica e metterla in sicurezza, ci permettono di arrivare alla cifra complessiva di circa 20 milioni di euro, a disposizione del patrimonio scolastico della nostra città.”

Segue nel dettaglio la descrizione dei progetti e degli interventi ai cinque asili nido.

Per quanto riguarda l'asilo Toniolo, il finanziamento da Pnrr ammonta a 1,36 milioni, su una spesa complessiva per i lavori pari a 1,7 milioni.  L'attuale struttura degli anni '60 sarà sostituita da un'edificio di ultima generazione con ricadute positive sia sul piano della sostenibilità ambientale che su quello economico e con 7 posti in più per la sezione lattanti.

Le stesse linee di principio guidano il progetto che prevede la demolizione e la ricostruzione dell'asilo I Passi (finanziamento Pnrr 1,6 milioni su una spesa complessiva di 1,7 milioni). Anche qui l'intervento permetterà di incrementare i posti disponibili per i più piccoli (7 in più).

Incremento previsto anche nel nuovo asilo San Biagio (finanziamento Pnrr 1,3 milioni su una spesa complessiva di 1,5): La nuova struttura in progetto, di 580 metri quadri, consentirà la creazione di tre unità funzionali autonome in grado di accogliere fino a 18-19 bambini ciascuna.

Tra i progetti finanziati dal Pnrr, come detto, ci sono poi le riqualificazioni dei nidi Cep e Betti.  Qui gli interventi prevedono la riorganizzazione degli spazi interni con demolizioni e rifacimento di tramezzature e pareti, il rinnovo delle principali componenti impiantistiche, l’adeguamento sismico, il ripristino funzionale della copertura con rifacimento della impermeabilizzazione e interventi di coibentazione per migliorare l’isolamento termico. Anche in questo caso è previsto un incremento dei posti disponibili nella fascia 0-12.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il mezzo è stato bloccato dalla polizia dopo un breve inseguimento. A bordo viaggiavano due uomini di 30 e 42 anni, finiti in manette
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca