Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PISA16°22°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
venerdì 14 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Rocco Hunt fa visita agli Azzurri in Germania per Euro 2024 e canta nello spogliatoio:

Attualità martedì 15 novembre 2022 ore 08:30

Dalla Normale una luce infrarossa sul diabete

Cellule pancreatiche

Il team di ricerca guidato dal professor Cardarelli ha aperto una nuova strada nello studio e nella valutazione della malattia grazie alla microscopia



PISA — La Giornata mondiale del diabete per la sensibilizzazione sulla malattia ha portato buone notizie grazie alla Scuola Normale Superiore. Proprio da qui, infatti, si è aperta una nuova prospettiva per la ricerca sul diabete, con un importante risultato ottenuto presso il laboratorio Nest.

Il team di ricerca, guidato dal professor Francesco Cardarelli, ha utilizzato la microscopia ottica a luce infrarossa, una tecnologia che garantisce alta penetrazione nel tessuto e alta risoluzione spaziale, senza risultare tossica per le cellule e senza richiedere di manipolare il campione.

La metodica, coniugata all’utilizzo di anticorpi, ha reso poi possibile identificare la risposta metabolica al glucosio di specifiche cellule, le cellule "alfa" e quelle "beta", deputate rispettivamente alla produzione e rilascio di glucagone e insulina.

"La nostra tecnologia può svelare lo stato metabolico della cellula e la sua risposta a specifici stimoli, per esempio una variazione brusca del livello glicemico - ha spiegato Cardarelli - finora applicata a tessuti di donatori sani, si può immaginare in un futuro vicino di estenderne l’uso a tessuti di pazienti diabetici e testare l’effetto di farmaci sulla risposta metabolica delle cellule pancreatiche".

Insieme a Cardarelli, il team vede coinvolti ricercatori e ricercatrici della Scuola Normale e del Dipartimento di Endocrinologia e metabolismo dei trapianti d'organo e cellulari dell’Azienda ospedaliera universitaria pisana. Inoltre, i risultati sono già stati pubblicati sulla rivista Communication Biology, del Nature Publishing Group e presentati durante un congresso a Stoccolma.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Momenti di panico in un locale poco distante dal centro città, dove sono intervenuti i Carabinieri e anche il personale sanitario per placare l'uomo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

Cronaca