Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:11 METEO:PISA18°23°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 20 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Allegri furioso a fine partita, la frase urlata uscendo dal campo: «E vogliono giocare nella Juve»

Cronaca martedì 14 gennaio 2020 ore 17:00

Dodici tigli da abbattere, sono pericolanti

foto di repertorio

Rinnovo arboreo, si abbattono dodici tigli pericolanti in via Due Settembre in zona Porta a Mare. L'area è molto frequentata



PISA — Prosegue il monitoraggio delle piante previsto nell’ambito del piano di manutenzione e del rinnovo arboreo del verde pubblico, che ha evidenziato in questi giorni, a seguito degli interventi di potatura programmati su via Due Settembre (zona Porta a Mare), forti criticità su alcune piante di tiglio radicate ai lati della stessa via.

L’indagine fitosanitaria effettuata dagli agronomi dell’Università ha fatto emergere la necessità dell’abbattimento di 12 tigli, che presentavano "evidenti carie e cavità sul fusto e sui rami principali, tali da non permettere interventi di risanamento e di riduzione del livello di pericolosità". L’abbattimento delle piante, iniziato oggi, si è reso necessario anche in considerazione del fatto che l’area è molto frequentata da pedoni, ciclisti, autobus urbani e veicoli privati. 

I lavori di rimozione proseguiranno fino a venerdì e prevedono, come unica modifica al traffico, l’istituzione del senso unico alternato lungo la via, per fasi di avanzamento dei lavori.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Rotatoria tra la Strada Vicarese e via dei Condotti: le modifiche al traffico in vigore da lunedì 20, per permettere l'installazione del cantiere
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Cronaca