Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:00 METEO:PISA13°20°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 25 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Maltempo in Sicilia: auto travolte dal fango a Scordia, si cercano dispersi

Cronaca venerdì 15 gennaio 2021 ore 18:45

Droga e pistola nel rifugio di sbandati

All'interno anche un uomo. L'immobile, fatiscente, è stato sgomberato dalla polizia municipale a metà del viale D'Annunzio, presso San Piero a Grado



PISA — Blitz della polizia municipale, due giorni fa, per sgomberare un immobile occupato abusivamente in viale D’annunzio, a Marina di Pisa, poco dopo la rotatoria di San Piero a Grado. L’intervento si è reso necessario a seguito di alcune segnalazioni fatte dai cittadini che avevano notato nella zona un via vai sospetto di persone.

"L’operazione, durata diverse ore - hanno fatto sapere da palazzo Gambacorti -, è iniziata di prima mattina con la rottura di un lucchetto posto da ignoti sul cancello di ingresso all’area per impedirne l’accesso. Durante lo sgombero è stata identificata una persona di nazionalità straniera di 40 anni. I successivi approfondimenti hanno evidenziato come l’uomo fosse destinatario della misura cautelare dell’obbligo di firma per precedenti reati".

"All'interno dell’immobile - è stato specificato -, composto da due manufatti in muratura e tre annessi utilizzati come officina meccanica, gli agenti hanno rinvenuto una pistola automatica marca Beretta calibro 6.35, un caricatore, 4 proiettili inesplosi e un bilancino di precisione. Durante l’ispezione con l’ausilio dell’unità cinofila, i cani antidroga hanno rinvenuto 22 grammi di sostanza stupefacente all’interno dell’immobile. Nell’area a verde circostante, oltre a rifiuti abbandonati di varia natura, era presente anche un pitbull femmina che è risultato non di proprietà dell’uomo identificato, ed è quindi stato affidato al personale del canile comunale".

All’operazione ha preso parte personale della Polizia Municipale del distaccamento del litorale, del nucleo operativo sicurezza urbana, dell’unità cinofila, della Polizia Giudiziaria, dell’ufficio patrimonio e del canile comunale.

“Continua senza sosta l’impegno della nostra Amministrazione per arginare tutte quelle situazioni di illegalità e garantire la sicurezza dei cittadini e il rispetto delle regole – dichiara l’assessore alla sicurezza Giovanna Bonanno -. Fondamentale, anche in questo caso, la segnalazione dei cittadini che ha portato all’intervento dei nostri agenti consentendo di liberare un immobile passato dal demanio al Comune e utilizzato come ricovero per persone senza fissa dimora e spacciatori. Un’importante operazione della Municipale che ha visto coinvolti anche i nostri Reparti specialistici e le nostre unità cinofile e che è stata condotta con grande professionalità ed abilità da parte dei nostri Agenti che ringrazio ancora una volta, unitamente a tutto il Corpo, per il lavoro che svolgono ogni giorno con grande impegno e senso di responsabilità”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Previsto un momento pubblico di raccoglimento e ricordo, per salutare la dottoressa e assessora comunale scomparsa a 49 anni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

CORONAVIRUS

Cronaca

Cronaca