Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:PISA21°35°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 10 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Joe Biden in Kentucky: fatica ad indossare la giacca, poi gli cadono gli occhiali

Cronaca venerdì 15 gennaio 2021 ore 13:00

Ex cinema Ariston, rubati due apprezzati dipinti

L'ingresso dell'ex cinema Ariston

La sparizione delle due opere pittoriche di Giovanni Colacicchi e raffiguranti Adamo ed Eva denunciata dalla proprietà ai carabinieri



PISA — Durante un recente sopralluogo all'interno dell'ex cinema Aritson in vista degli imminenti lavori - l'immobile di via Turati sarà completamente demolito per realizzare un complesso residenziale - ci si è accorti che mancava qualcosa: sono spariti due grandi dipinti che vi erano custoditi, realizzati da Giovanni Colacicchi negli anni '50 e raffiguranti Adamo ed Eva.

Le due opere su tela, delle dimensioni di 4,5 per 1,5 metri, con molta probabilità sono state rubate prima del giorno dell'Epifania e i ladri si sarebbero introdotti nell'immobile dal retro.

La denuncia del furto è stata formalizzata dalla società proprietaria dell'immobile ai carabinieri, ora chiamati a indagare sulla sparizione dei due grandi dipinti di Colacicchi già conosciuti e apprezzati, tanto che per recuperarli dall'ex cinema Ariston si erano già mossi Soprintendenza e Comune. Ma i ladri sono arrivati prima.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nel bollettino di oggi, martedì 9 Agosto, riportati oltre 15mila tamponi effettuati in Toscana. Aumento dei nuovi contagiati in Provincia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità