Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:51 METEO:PISA11°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 06 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Ferrero perde le staffe in tv: il vaffa rivolto a Panatta

Attualità giovedì 17 agosto 2017 ore 15:00

I colori della pace

Russia, Libia, Kenya, Brasile, Tuvalu. I bambini di tutto il mondo disegnano la pace. La mostra nell’atrio di palazzo Gambacorti fino al 19 agosto



PISA — Colori, disegni e forme provenienti dai quattro angoli del globo accolgono i visitatori e i cittadini nell’atrio di Palazzo Gambacorti. La mostra I colori per la Pace, organizzata dall’associazione I colori della Pace di Forte dei Marmi, vuole promuovere l’educazione alla pace tra i bambini tra i 3 e gli 11 anni, raccogliendo disegni di tutto il mondo.

La mostra ha la sede più importante presso il Parco Nazionale della Pace a Sant’Anna di Stazzema dove è inaugurata il 12 agosto, in ricordo dell’eccidio. Gli elaborati, però, sono esposti anche in altri comuni della provincia di Lucca e di Pisa, e per la prima volta la nostra città.

"I disegni dei bambini, a volte felici a volte tristi, ci rimandano alle esperienze di pace o guerra che hanno vissuto – dichiara il vicesindaco Paolo Ghezzi -. Ciò sottolinea l’importanza di conoscere esperienze diverse dalla nostra e questa mostra ce ne dà occasione".

L’associazione I Colori per la Pace si sta facendo notare, con il suo messaggio, anche all’estero, con la presenza dei suoi disegni al G7 dei ministri degli Esteri a Lucca e successivamente alla festa dell’Unione Europea a Bruxelles, invitati dall’alto rappresentante dell’Unione Mogherini.

La mostra a palazzo Gambacorti è realizzata da I colori per la Pace in collaborazione con l’azienda pisana SatisFashion4Italy , il primo portale dedicato ai temi del Made in Italy e degli Italiani nel mondo.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I nuovi contagiati risiedono in gran parte nella zona del capoluogo ma ci sono casi anche in Valdera, comprensorio del Cuoio e alta Valdicecina
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

CORONAVIRUS

Attualità

Imprese & Professioni