Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:11 METEO:PISA12°22°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 23 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tragedia sul set, Alec Baldwin spara e uccide la direttrice della fotografia

Attualità martedì 11 ottobre 2016 ore 11:28

Il Cnr si apre alla città

Riparte mercoledì 12 ottobre il ciclo di conferenze Areaperta, organizzato nell’Auditorium dell’Area della Ricerca del CNR di Pisa, via Moruzzi



PISA — Anche quest’anno, come negli ultimi 8 anni, l’Area di Ricerca del CNR di Pisa apre le porte a tutti i cittadini curiosi di conoscere, capire e confrontarsi con le ricercatrici ed i ricercatori condividendo i risultati del loro lavoro.

Il primo appuntamento di questa edizione sarà dedicato al fenomeno dell’immigrazione. I relatori, Riccardo Pozzo, Direttore del dipartimento di Scienze Umane e Sociali del CNR, e Sonia Paone, Vicepresidente del corso di Laurea in Scienze per la Pace (Cooperazione Internazionale e Trasformazione dei Conflitti), illustreranno quali strumenti di indagine scientifica possano aiutare a studiare, capire e quindi affrontare al meglio questo tema. Infatti il flusso di rifugiati e migranti verso l'Europa mette sempre più in evidenza la necessità di identificare e costruire politiche sociali e di innovazione culturale in grado di conferire piena dignità ai nuovi cittadini. I lavori in questo campo coinvolgono ampi settori del mondo della ricerca dedicata alle Scienze Umane e Sociali, ed in questo ambito è necessario considerare aspetti che spaziano tra educazione, etica, politiche di governo ed economiche.

La conferenza sarà preceduta, con inizio alle 15:30, dalla proiezione del film “Fuocoammare” di Gianfranco Rosi, vincitore dell’Orso d’Oro al Festival di Berlino 2016 e candidato per l'Italia all'Oscar, che racconta il dramma degli sbarchi e della morte dei migranti e l’impatto che questo ha sulla vita quotidiana degli abitanti di Lampedusa.

Il ciclo autunnale di conferenze di Areaperta proseguirà fino al 7 dicembre con inizio alle 17:00. Negli incontri successivi si parlerà dei neuroni specchio, con Giacomo Rizzolatti, il neuroscienziato autore della scoperta e vincitore del Brain Prize 2014 (19 ottobre); della ricerca di pianeti abitabili fuori dal sistema solare con l’astrobiologo Giovanni Vladilo (2 novembre); di archeologia attraverso un viaggio nella vita quotidiana degli Etruschi con Vincenzo Palleschi e Cinzia Murolo (16 novembre); di energia e geologia e dei giacimenti di idrocarburi della Basilicata con Giacomo Prosser e Elisa Bustaffa (30 novembre); il ciclo si concluderà il 7 dicembre, con Alessandro Chiarucci e con il tema della biodiversità oggi minacciata dalle massicce modifiche ecologiche e climatiche conseguenti all’attività umana.

La partecipazione alle conferenze è gratuita e aperta a tutta la cittadinanza, con uno speciale invito alle scolaresche delle scuole superiori. Al termine di ogni presentazione ci sarà spazio per una discussione e per rivolgere ai relatori domande o richiesta di approfondimenti.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Membro della giunta del sindaco Conti e presidente della Società della Salute della Zona Pisana, si è spenta a 49 anni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità