Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:37 METEO:PISA17°28°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 03 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tita e Banti: «Ci siamo conosciuti per caso, orgogliosi di essere la prima medaglia d'oro mista dell'Italia»

Lavoro venerdì 25 giugno 2021 ore 10:28

"In Toscana Aeroporti arrivano le gare al ribasso"

Servizio cargo all'aeroporto Galilei di Pisa

Il sindacato Cub Pisa esprime preoccupazione anche per quanto si prospetta sul fronte degli appalti cargo all'interno del Galilei e del Vespucci



PISA — "La società che gestisce gli scali aeroportuali di Pisa e Firenze - segnalano dal Cub Pisa per quel che riguarda Toscana Aeroporti - non ha alcuna intenzione di prorogare i tre appalti fino alla primavera del 2022 quando presumibilmente il traffico aereo tornerà quasi ai livelli antecedenti la pandemia". 

"Toscana Aeroporti potrebbe farlo ricorrendo agli ammortizzatori sociali esistenti - osservano dal sindacato di base - ma ha deciso di operare nell'ottica di ridurre il costo del lavoro e, quando saranno ripristinati i licenziamenti collettivi, determinare la perdita di tanti posti di lavoro. Nei giorni scorsi Toscana Aeroporti ha indetto procedura di gara ad evidenza pubblica per il servizio di gestione del Cargo Merci a Pisa e Firenze: nelle interlocuzioni con l'attuale appaltatore si è appreso che quest'ultimo non sa ancora se parteciperà in quanto ritiene oggi non congrua la base d'asta. Infatti a loro detta mancano completamente le risorse per i servizi di scarico navette Fedex e Dhl e per eventuali servizi di pallettizzazione in caso di voli cargo, come ad esempio è successo nei mesi di Marzo e Aprile 2020 in piena emergenza Covid, quando furono lavorati centinaia di pallets di mascherine senza che vi sia stato riconoscimento di risorse da parte di Toscana Aeroporti". 

"La nostra preoccupazione nasce da tale presa di posizione dell'attuale appaltatore - concludono dal Cub - che ben conosce i servizi interni al Cargo perché se alla procedura di gara dovesse partecipare un'azienda nuova potrebbe cadere nella non considerazione di servizi non meglio specificati nel Capitolato e quindi porre conseguenzialmente un problema di continuità di posti di lavoro dell'attuale personale. A questo punto lanciamo un grido di allarme sia per la gara del Cargo che per quella che sarà del BHS. E la situazione potrebbe diventare ancora piu' drammatica nel momento in cui, con la vendita di Toscana Aeroporti Handling, l'appalto dell'handling potrebbe a sua volta subire feroci ridimensionamenti con la reinternalizzazione dei servizi di handling senza il personale oggi impiegato alle dipendenze della cooperativa. Una situazione ancora più drammatica di quella denunciata per mesi, è ormai evidente la volontà di rinnovare gli appalti con taglio di budget e di personale".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'incidente è avvenuto nella frazione di Agnana. Due persone di 32 e 50 anni sono state trasportate all'ospedale di Cisanello
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

CORONAVIRUS

Cronaca

Attualità