Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:30 METEO:PISA10°21°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 16 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Putin scocciato con la reporter Usa: «Lei è una bella donna ma non ascolta»

Attualità mercoledì 28 settembre 2016 ore 16:00

La città ricorda il giovane russo

Ivan Tikhomirov

Mercoledì in Comune filmati e testimonianze per ricordare il giovane russo presidente dell’Associazione unità migranti in Italia



PISA — Una giornata per Ivan Tikhomirov, il giovane russo ucciso lo scorso 18 settembre, con testimonianze e filmati.

Oggi alle 18 nella sala regia del Comune, saranno presenti i rappresentanti dell’Associazione unità migranti in Italia di cui Ivan era presidente, amici e familiari, il sindaco Marco Filippeschi.

Saranno proiettati video degli interventi di Ivan in varie manifestazioni istituzionali e sue foto e saranno raccolte le testimonianze di chi lo ha conosciuto ed ha collaborato con lui negli anni. Tutti i cittadini sono invitati a partecipare.

Il ricordo dell'Associazione unità migranti in Italia: "Ivan Tikhomirov, nato a Leningrado il 27 maggio 1989, era stato eletto presidente dell’Associazione unità migranti nel 2015. E’ stato scelto per la presidenza dell’Associazione da tutti i membri di molteplici nazionalità, in quanto persona di grande autorevolezza, con indiscusse capacità di mediazione ed instancabile nel suo impegno nella società civile. E difatti ha svolto il suo incarico con grande dedizione, impegno e serietà. Nonostante la giovane età, era un uomo molto stimato nella società italiana. Era infatti ritenuto da tutti coloro che lo hanno conosciuto come una persona di sani principi, di animo buono, di vastissime conoscenze culturali ed artistiche e di grande carisma. Queste sue incomparabili doti lo hanno portato a fare della missione associativa un impegno quotidiano per lui di grande importanza, tanto che ben presto è diventato un punto di riferimento anche per le Istituzioni italiane. Le sue doti personali ed il suo ruolo istituzionale hanno permesso di costruire un ponte tra le Istituzioni italiane e le comunità straniere presenti nel territorio”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Unica soluzione per non perdere le spiegazioni del prof, vista l'alternanza di lezioni in presenza e a distanza e la mancanza di spazi disponibili
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca