Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:29 METEO:PISA13°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 04 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Pompei, nei cunicoli dei tombaroli: «Una rete tutta da esplorare»

Cronaca martedì 09 marzo 2021 ore 11:46

La Domus Mazziniana riparte da Dante

La Domus Mazziniana

Al via l'anno sociale con la lectio magistralis di Duccio Tongiorgi, “Una tremenda unità. Un’idea di Dante dall’Età Napoleonica al Risorgimento"



PISA — Mercoledì 10 Marzo, anniversario della morte di Giuseppe Mazzini, si terrà, dopo l’interruzione dello scorso anno dovuto all’irrompere improvviso dell’epidemia di Covid-19, la cerimonia di apertura dell’anno sociale della Domus Mazziniana, che sarà dedicata quest’anno a Dante. Dopo la tradizionale deposizione della corona d’alloro al monumento di Mazzini, la mattina alle ore 10,30, la giornata proseguirà il pomeriggio alle 17,30 con la lectio magistralis del professor Duccio Tongiorgi, ordinario di Letteratura Italiana all’Università di Genova, dal titolo “Una tremenda unità. Un’idea di Dante dall’Età Napoleonica al Risorgimento".

Duccio Tongiorgi si soffermerà sulla "riscoperta" di Dante nei primi decenni dell’800 da parte degli intellettuali patrioti che ne fecero il simbolo dell’identità nazionale italiana. Una "riscoperta" di cui Mazzini, editore – nell’esilio londinese – dell’edizione foscoliana della "Divina Commedia" fu uno degli artefici principali. La conferenza che ha ottenuto il patrocinio del Comitato Nazionale per i 700 anni di Dante ed è co-organizzata dalla Domus Mazziniana, dall’Università di Pisa e dall’Associazione Mazziniana Italiana è il primo di una serie di eventi che l’Istituto dedicherà a Dante e alla sua influenza nella letteratura politica contemporanea nel corso di tutto l’anno. La lectio del professor Tongiorgi potrà essere seguita in diretta streaming sul sito dell’Istituto e sui suoi canali social (facebook, youtube e instagram).

"Sarà un’apertura particolarmente significativa quest’anno - è stato sottolineato - perché costituisce il primo passo del percorso che porterà l’anno prossimo alla duplice celebrazione del 70° anniversario della fondazione della Domus Mazziniana e soprattutto del 150° della morte di Giuseppe Mazzini, avvenuta a Pisa il 10 marzo 1872".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un uomo residente nel Pisano è stato arrestato dalla polizia postale. L'indagine della procura di Firenze si sviluppa anche in altre province toscane
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità