Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:40 METEO:PISA11°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
venerdì 03 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Migranti, Draghi: «Più coinvolgimento dei Paesi europei, i flussi legali sono una risorsa, non una minaccia»

Politica martedì 21 novembre 2017 ore 15:38

La Leopolda della sinistra

Sulla scia dell'alleanza nazionale, anche a Pisa si avvicina l'accordo fra ArticoloUno-Mdp, Campo progressista, Sinistra italiana e Possibile



PISA — Anche in città ci si avvia alla costituzione di una lista unitaria della sinistra per le elezioni amministrative previste per primavera. Mentre a Roma ArticoloUno-Mdp, Campo progressista, Sinistra italiana e Possibile si sono dati appuntamento al 3 dicembre per dar vita alla coalizione, a Pisa già questo giovedì 23 novembre le rappresentanze delle quattro formazioni politiche hanno in programma la posa del primo mattone.

Nello specifico, è in programma un incontro pubblico dal titolo "Di nuovo la Sinistra", che sarà ospitato dal salone della stazione Leopolda, a partire dalle 21. alla presenza degli esponenti nazionali delle forze che lavorano al progetto: Sandra Bonsanti di Libertà e Giustizia, Ciccio Ferrara di Campo Progressista, Francesco Laforgia di ArticoloUno-Mdp, Giulio Marcon di Sinistra Italiana, Andrea Pertici di Possibile.

"Il progetto di un nuovo soggetto politico della sinistra - ha commentato Paolo Fontanelli, senatore pisano di ArticoloUno-Mdp - si rende sempre più necessario in un contesto che vede il preoccupante ritorno di forze e di orientamenti di destra, con pulsioni antidemocratiche, e di consolidamento di un populismo funzionale agli attuali equilibri economici e sociali. La nuova legge elettorale nata dal patto fra Renzi, Berlusconi e Salvini, e approvata con gravi forzature istituzionali, crea le condizioni di una polarizzazione politica negativa per il Paese, soprattutto per le fasce sociali più deboli che hanno pagato e pagano il conto della crisi. In questo quadro è assolutamente necessario che riprenda forza una presenza di sinistra in grado di rappresentare davvero l'esigenza di una discontinuità e di un cambiamento nelle politiche economiche e sociali del Paese".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il bollettino sanitario fotografa la situazione sul fronte epidemico. Ecco la distribuzione delle nuove positività in provincia di Pisa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Politica