QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 10°12° 
Domani 11°15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
venerdì 22 novembre 2019

Politica martedì 21 novembre 2017 ore 15:38

La Leopolda della sinistra

Sulla scia dell'alleanza nazionale, anche a Pisa si avvicina l'accordo fra ArticoloUno-Mdp, Campo progressista, Sinistra italiana e Possibile



PISA — Anche in città ci si avvia alla costituzione di una lista unitaria della sinistra per le elezioni amministrative previste per primavera. Mentre a Roma ArticoloUno-Mdp, Campo progressista, Sinistra italiana e Possibile si sono dati appuntamento al 3 dicembre per dar vita alla coalizione, a Pisa già questo giovedì 23 novembre le rappresentanze delle quattro formazioni politiche hanno in programma la posa del primo mattone.

Nello specifico, è in programma un incontro pubblico dal titolo "Di nuovo la Sinistra", che sarà ospitato dal salone della stazione Leopolda, a partire dalle 21. alla presenza degli esponenti nazionali delle forze che lavorano al progetto: Sandra Bonsanti di Libertà e Giustizia, Ciccio Ferrara di Campo Progressista, Francesco Laforgia di ArticoloUno-Mdp, Giulio Marcon di Sinistra Italiana, Andrea Pertici di Possibile.

"Il progetto di un nuovo soggetto politico della sinistra - ha commentato Paolo Fontanelli, senatore pisano di ArticoloUno-Mdp - si rende sempre più necessario in un contesto che vede il preoccupante ritorno di forze e di orientamenti di destra, con pulsioni antidemocratiche, e di consolidamento di un populismo funzionale agli attuali equilibri economici e sociali. La nuova legge elettorale nata dal patto fra Renzi, Berlusconi e Salvini, e approvata con gravi forzature istituzionali, crea le condizioni di una polarizzazione politica negativa per il Paese, soprattutto per le fasce sociali più deboli che hanno pagato e pagano il conto della crisi. In questo quadro è assolutamente necessario che riprenda forza una presenza di sinistra in grado di rappresentare davvero l'esigenza di una discontinuità e di un cambiamento nelle politiche economiche e sociali del Paese".



Tag

Manovra, Salvini: «Totale instabilità, pesa più delle tasse»

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Attualità

Cronaca

Attualità