QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 17°22° 
Domani 16°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 25 maggio 2019

Attualità martedì 19 settembre 2017 ore 15:45

​La scuola inizia allo stadio

Sabato 23 settembre l'Arena Garibaldi ospiterà Quadrangolare di calcio tra attori, studenti, magistrati e Vaticano



PISA — Sabato 23 settembre a partire dalle 9, appuntamento allo stadio comunale di per l’evento La scuola inizia allo stadio. L’iniziativa è promossa da Avis, Admo  e Agbalt.

Lo scopo della manifestazione è di sensibilizzare i giovani al dono e alla cultura della legalità Iniziando l’anno scolastico all’insegna della solidarietà. L’evento è co - organizzato dal Comune di Pisa e dal Provveditorato agli studi di Pisa con il patrocinio della Regione Toscana, della Provincia di Pisa, del Pisa Calcio, del Coni, del Cesvot, dell'Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana e della Camera di Commercio.

"L’amministrazione – afferma il Sindaco Marco Filippeschi - ha supportato con convinzione ed entusiasmo questa lodevole iniziativa e ci rende orgogliosi il fatto che sia unica in Italia. E' un segnale bellissimo di unione e di speranza per il futuro".

Si tratta di un’iniziativa, unica nel suo genere che si traduce in un aiuto concreto a adulti e bambini in difficoltà di salute. L’evento, aperto esclusivamente a tutti gli studenti delle scuole superiori e delle terze medie e gratuito, e' inserito nella settimana di promozione del dono di Midollo Osseo "Match it Now".

La giornata sarà ricca di contributi qualificati sul tema del dono e della legalità che apriranno spazi di riflessione tra i giovani delle Scuole. Prevista la presenza del Sottosegretario alla giustizia Cosimo Maria Ferri che, probabilmente, sarà anche in campo.

"Uno dei messaggi fondamentali che vogliamo promuovere nel mondo giovanile – ha dichiarato il Vicesindaco Paolo Ghezzi - è il Dono, come gesto anonimo, volontario e gratuito affiancato allo sviluppo della cultura della legalità che ne rappresenta uno dei cardini fondamentali su cui si basa la scelta di diventare donatore. La manifestazione punterà molto sulla necessità di una crescita interiore individuale capace di seguire le strade dell’atteggiamento aperto verso gli altri e nel solco dei comportamenti legali che caratterizzano, poi, la naturale predisposizione al dono di sé stessi. Un impegno enorme da parte degli organizzatori che, siamo certi, troverà l'apprezzamento del mondo della Scuola»

«Gli studenti saranno i protagonisti di “La scuola inizia allo stadio” – ha dichiarato l’Assessora Marilù Chiofalo. Un'occasione, in aggiunta a molte altre opportunità formative che offriamo, per praticare i valori della solidarietà e responsabilità, potendo questa volta incontrare personaggi che per quei valori sono un'ispirazione nelle rispettive professioni. Sappiamo poi bene quanto potente sia far arrivare alle famiglie questi messaggi attraverso i ragazzi e le ragazze".

"All’inizio di questo anno scolastico - ha dichiarato il Provveditore Luigi Sebastiani - ho rivolto un invito al personale scolastico e ai docenti: “L’educazione non nuoce, abusatene”. Rinnovo oggi questo invito lanciando l’iniziativa di sabato, perché lo scopo prioritario della scuola è tirare fuori ai ragazzi le cose migliori, quelle che educano. L’evento di sabato educa alla solidarietà, al volontariato, in una parola alla vita e questo è il messaggio più importante che la scuola deve dare".

"La squadra del Pisa Grande Cuore – dice Tiziana Del Carlo Presidente di Agbalt– sarà composta per la prima volta da ragazzi delle scuole e ragazzi che hanno vinto la battaglia contro la malattia . Un segnale bellissimo di unione e che dà speranza per il futuro. Agbalt accoglie e sostiene i bambini affetti da Leucemia e Tumore e le loro famiglie: sentire la vicinanza di migliaia di giovani che sostengono il loro cammino ha un valore inestimabile".

Il quadrangolare vedrà in campo la partecipazione di: Attori Italiani, rappresentativa della Città del Vaticano, Magistrati Italiani, rappresentativa Pisa Grande Cuore (composta da studenti pisani e ragazzi che hanno vinto la battaglia contro la malattia) che hanno risposto con immediato interesse alla chiamata della solidarietà.

Per gli attori, in prima fila Paolo Conticini: "A scuola abbiamo il dovere di insegnare l’importanza della donazione e per i ragazzi ne deriva il dovere di imparare. A questo può contribuire anche la nostra testimonianza nel mondo dello spettacolo".

"La rappresentativa della Città del Vaticano - dice Francesco Nunzio - ha condiviso con entusiasmo e convinzione la proposta di dedicare la giornata al tema del Dono e della Legalità che, strettamente collegati tra loro, aprono prospettive di riflessione anche nell'ambito dell'etica e della morale".

"La passione che porterà queste squadre sul campo è la stessa che mettiamo noi con la nostra squadra – dichiara Giuseppe Corrado, Patron del Pisa -. Nella vita, come nello sport, c’è bisogno di valori. Quando, ad esempio, abbiamo scelto Pisa, lo abbiamo fatto per la diffusa passione per il calcio, ma anche perché è una città di turismo, cultura con tanti giovani. Rimaniamo convinti di questa scelta e con questo spirito partecipiamo all’iniziativa".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

Attualità