Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:25 METEO:PISA19°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 26 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Otto e mezzo, Obama e Springsteen: «Noi outsider? Ci interessa dare voce agli esclusi»

Attualità lunedì 12 aprile 2021 ore 15:20

Carrozza è presidente nazionale del Cnr

Maria Chiara Carrozza

Nuovo prestigioso incarico per la docente e ricercatrice pisana della Scuola Sant'Anna, già ministro nel governo guidato da Enrico Letta



PISA — Maria Chiara Carrozza è stata nominata presidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr). La nomina è stata ufficializzata oggi con decreto firmato da Maria Cristina Messa, attuale ministro dell'università e della ricerca.

Carrozza, pisana classe '65, è laureata in fisica ed è attualmente professore ordinario in bioingegneria industriale, in servizio a tempo definito all'Istituto di Biorobotica della Scuola Superiore Sant'Anna, di cui è stata anche rettrice. Nel 2013 fu scelta da Enrico Letta quale Ministro dell'istruzione, dell'università e della ricerca.

Maria Chiara Carrozza ricoprirà la carica di presidente del Cnr nazionale per i prossimi quattro anni. E' la prima presidente donna nella storia del principale ente di ricerca italiano.

"Sono particolarmente felice per la nomina di Maria Chiara Carrozza come nuova presidente del Cnr - ha commentato l'attuale rettrice della Sant'Anna, Sabina Nuti -. Con questa scelta compiuta dalla ministra Cristina Messa si sottolinea il ruolo della ricerca scientifica e delle donne per il futuro del nostro Paese"

"Maria Chiara Carrozza - ha aggiunto Nuti -, già rettrice della Scuola Superiore Sant'Anna e nostra docente di bioingegneria, ha tutte le competenze necessarie e la passione per dare un nuovo impulso alla ricerca scientifica del nostro paese e per guidare il più grande e importante ente di ricerca pubblico italiano. Mai come in questo momento la ricerca scientifica deve tornare ad assumere un ruolo centrale quale asset fondamentale su cui investire per superare la fase di emergenza che l’Italia e il mondo vivono da oltre anno. Rivolgo dunque a Maria Chiara Carrozza, a nome della nostra comunità, i migliori auguri di buon lavoro”.

"Benvenuta e bentornata - queste le parole di Antonello Provenzale, presidente dell'Area della Ricerca del Cnr di Pisa -. Sono estremamente contento della nomina della prof.ssa Maria Chiara Carrozza come presidente del CNR. Una notizia molto positiva in un momento non facile. Un incarico complesso e impegnativo e sono sicuro che la prof.ssa Carrozza lo affronterà in modo efficace anche grazie alla sua conoscenza del sistema della ricerca. La nostra soddisfazione è anche dovuta al fatto che, per la prima volta, sia una donna di così alto profilo e spessore scientifico alla guida del Cnr cosa che ricalca lo spirito di uguaglianza e libertà nella scienza del fondatore del Cnr, Vito Volterra. Quindi alla presidente Carrozza si dà non solo il benvenuto ma anche il bentornata viste le numerosissime visite e frequentazioni fatte all'Area pisana sia come ricercatrice, docente e come ex ministro. Carrozza alla guida del CNR e la prof.ssa Maria Cristina Messa alla guida del MUR, sono una speranza per il rinnovamento della ricerca italiana".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'uomo è stato bloccato dalla polizia municipale dopo una colluttazione. Poi, durante i controlli, è spuntato fuori lo stupefacente
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità