Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:30 METEO:PISA22°33°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 25 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La cucina, gli hangar, la sala designer: il “tetris” della base di Luna Rossa
La cucina, gli hangar, la sala designer: il “tetris” della base di Luna Rossa

Politica giovedì 24 marzo 2022 ore 12:26

Un nuovo bando per il futuro del Santa Chiara

L'ospedale Santa Chiara

La Aoup ha incaricato la società Yard di promuovere un nuovo concorso di idee, che fa seguito a quello che vide vincere il progetto Chipperfield



PISA — In vista della dismissione dell'area ospedaliera del Santa Chiara, con i riparti che verranno trasferiti a Cisanello nel giro di qualche anno, l'Azienda ospedaliero universitaria pisana ha incaricato la società internazionale di intermediazione immobiliare Yard di indire un concorso di idee progettuali. L'obiettivo è capire cosa sarà possibile realizzare al posto dell'ospedale - si tratta di un'area di assoluto pregio a ridosso di piazza dei Miracoli -, come già avvenne nel 2007 con il concorso che vide vincente la proposta Chipperfield.

A renderlo noto è stato Massimo Dringoli, assessore all'urbanistica del Comune di Pisa, nel corso dell'ultimo consiglio comunale.  "Il progetto Chipperfield non è superato né accantonato - ha tuttavia precisato l'assessore -. Deve semplicemente essere migliorato e integrato, soprattutto sulla base delle indicazioni del mercato immobiliare attuale", con particolare attenzione agli immobili vincolati dalla Soprintendenza.

Secondo quanto riferito dalla Aoup, il nuovo bando sarà pubblicato tra Maggio e Giugno, per avere un progetto vincitore a fine 2022.

L'operazione di un nuovo bando affidato a Yard è stata duramente criticata da Diritti in Comune, che non esita a definirla "un colpo di mano a tutela degli appetiti privati". Per il gruppo di minoranza, che ha chiesto un consiglio comunale aperto sull'argomento, "si appalta al privato e ai suoi interessi la definizione delle destinazioni d’uso per ricavarne profitti, mentre il pubblico abdica completamente al suo ruolo e alle sue prerogative, assecondando tutti gli appetiti della finanza immobiliare".

Pochi giorni fa anche Fratelli d'Italia era tornata a parlare del futuro del Santa Chiara, definendo il progetto Chipperfield superato e proponendo la realizzazione di un polo per convegni e congressi.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Per la Giornata mondiale dedicata alla sensibilizzazione sui rischi in mare, al distaccamento di Tirrenia iniziative e dimostrazioni pratiche
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Pierantonio Pardi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Sport

Attualità