Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:59 METEO:PISA14°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 18 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Politica giovedì 08 aprile 2021 ore 10:00

Pd comunale, Del Torto ricostruisce la segreteria

Il segretario, che si era autosospeso a Dicembre, ha avuto rassicurazioni dalle varie correnti per un periodo di unità e di dialogo. Fatta la squadra



PISA — Ranieri Del Torto ha ripreso la guida dell'Unione comunale del Partito democratico. La svolta è arrivata in una riunione avvenuta poco prima di Pasqua, durante la quale non sono stati votati documenti ma sono state fornite rassicurazioni, da parte delle varie correnti, per garantire un periodo di unità e di dialogo. E' dunque finito l'impasse iniziato a Dicembre, quando tra vari distinguo e fughe in avanti Del Torto decise di autosospendersi.

In queste ore è stata ricomposta la segreteria, che vede come presidente Giuliano Pizzanelli, tesoriere Silvana Agueci e coordinatore Carlo Alberto Cirri. Quindi troviamo il capogruppo in consiglio comunale, Matteo Trapani e nomi vecchi e nuovi del Pd cittadino: Lorenzo Cini, Annalisa Scura, Fabiana Angiolini, Fabiano Martinelli, Riccardo Porcedda, Ylenia Zambito, Francesca Napoli, Valentina Ghelardi e Giovanni Saraco. Il coordinamento dei circoli rimarrà per il momento di competenza del segretario.

Tra le rassicurazioni richieste e ottenute da Del Torto, anche sulla scia della spinta unitaria arrivata dal nuovo segretario nazionale, Enrico Letta: pieno sostegno al capogruppo in consiglio comunale Matteo Trapani, garanzie per nessun distinguo duranti i "primi cento giorni", dialogo con la base attraverso gli stati generali.

"L’elezione di Enrico Letta a segretario nazionale ha segnato un momento di svolta per tutto il partito e anche a Pisa vogliamo restituire al Pd quella centralità nella vita politica cittadina che si era persa negli scorsi mesi - così il segretario Del Torto -. In un momento in cui emerge sempre di più come questa Giunta sia incapace di dare risposte, noi ripartiremo dal dialogo con i cittadini, stanchi delle promesse non mantenute, con le associazioni, lasciate sole in questo momento di tremenda difficoltà, saremo al fianco dei lavoratori, delle categorie professionali, delle imprese. Dall’ascolto partiremo per costruire le nostre proposte con l’umiltà di chi sa riconoscere i propri errori, ma con la consapevolezza che il partito democratico ha al suo interno valori e capacità per rispondere alle sfide del futuro. Abbiamo l’ambizione di poter restituire a Pisa un ruolo di leader con progetti di sviluppo sostenibile e di innovazione, ma rendendo anche più vivibili i nostri quartieri che avranno sempre più bisogno di recuperare una socialità ed un’attenzione ai bisogni dell’altro. Per fare questo c’è bisogno del lavoro e dell’impegno di tutto il partito a partire da questa segreteria che collaborerà con me e con la commissaria provinciale Valeria Valente che ringrazio per la sua vicinanza ed il suo appoggio".

"Dopo un po' di mesi il Pd cittadino torna proponendo una classe dirigente in larga parte rinnovata - questo il commento di Trapani -, con un bel mix di esperienza e contatto con i territori e con la presenza di molte donne e giovani! Un buon lavoro a Ranieri, che da un anno a questa parte ha sempre rappresentato il punto di riferimento, e alla nostra bella squadra. Sono molto contento di farne parte".

"Sono sicuro poi che il lavoro di Silvana e Giuliano, tesoriera e presidente, e Giovanni, segretario GD, sarà prezioso - ha aggiunto il capogruppo in consiglio -. Un buon lavoro ad Annalisa, Fabiana, Fabiano, Francesca, Lorenzo, Riccardo, Ylenia e Valentina che entrano a fare parte dell'esecutivo comunale! Un in bocca al lupo particolare al coordinatore della segreteria, Carlo Alberto Cirri al quale mi lega non solo un'amicizia ma una profonda stima.Il gruppo consiliare sarà a disposizione". 

"Continuiamo con ancor più forza il nostro percorso verso le elezioni del 2023 - ha concluso Trapani -, ben consapevoli che sarà necessario a breve aprire una fase di riflessione in città con tutti i mondi, mediante degli stati generali dove la paura, spesso avuta in passato, di aprirsi alle varie realtà e innovarci diventi oggi la nostra spinta propulsiva. Da parte nostra pieno impegno e un ringraziamento al Segretario per aver ribadito la fiducia nella mia persona come capogruppo e nel lavoro del gruppo per quanto fatto fino ad ora! Un grazie ad ognuno dei consiglieri per il duro lavoro che svolgono ogni giorno.Un grazie poi ai tanti militanti, ai segretari di circolo e agli eletti in assemblea comunale per quello che fino ad ora siamo riusciti a fare insieme! Il lavoro del Partito sarà utile per il gruppo e per la città e sono sicuro che riuscirà non solo a rinnovare nelle idee e nelle proposte ma anche nei metodi, presentando un'offerta unitaria e di comunità come qualche volta non siamo riusciti a fare.Serve continuare a costruire una nuova era e questo lavoro, iniziato ormai da qualche anno, lo porteremo avanti con ancor più forza!"

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un uomo di 47 anni ha perso la vita nel pomeriggio dopo un incidente avvenuto su viale D'Annunzio. Purtroppo vani i soccorsi
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Lavoro

CORONAVIRUS

Sport