Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:30 METEO:PISA18°24°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 23 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il pezzo di un razzo spaziale cinese si schianta sulla città: gente terrorizzata in fuga
Il pezzo di un razzo spaziale cinese si schianta sulla città: gente terrorizzata in fuga

Attualità sabato 14 gennaio 2023 ore 10:35

Sos dei volontari, "Trasporti sanitari a rischio"

Al centro dell'allarme lanciato dalle Misericordie Pisane una delibera regionale che dispone la prescrizione solo attraverso ricette elettroniche



PISA — "Da lunedì 16 Gennaio a rischio molti trasporti sanitari di urgenza (ex ordinari)". A lanciare l'allarme, per mezzo dei social, sono le Misericordie Pisane.

"Con la nuova delibera della Regione Toscana che impone ai medici di prescrivere solo attraverso le Dema (ricette elettroniche dematerializzate) i trasporti sanitari (visite,riabilitazioni, terapie dimissioni etc) da lunedì 16, (ultima proroga concessa dalla direzione regionale dal 1 Novembre) molti pazienti rischieranno di non avere più l’ambulanza per poter fare i trattamenti o visite o magari per essere dimessi dagli ospedali. Un esempio di pochi giorni fa per la sola nostra zona , dei quasi 400 trasporti ordinari effettuati solo poco più del 10% avevano la corretta ricetta elettronica questo ci fa pensare che, se ci sarà effettivamente il blocco delle autorizzazioni, lunedì una grandissima percentuale di cittadini che hanno diritto al trasporto potrebbero rimanere imbrigliati nella burocrazia".

Le Misericordie aggiungono che "E’ corretto che la cittadinanza tutta sappia che se da lunedì qualche suo parente rimarrà a casa perdendo una visita o una terapia la responsabilità non sarà certo del mondo del volontariato".

Quindi l'appello rivolto a Regione e azienda sanitaria per "Prorogare ulteriormente le modalità attuali di prescrizione".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno