Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:30 METEO:PISA14°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 24 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Nave da crociera in fase di ormeggio finisce contro la banchina in Turchia

Attualità lunedì 26 febbraio 2024 ore 19:30

Studentessa si incatena davanti alla Prefettura

La studentessa di fronte alla Prefettura

A seguito della manifestazione incontro con il prefetto: "Tre richieste al Ministero, sindacati e partiti non cavalchino la nostra protesta"



PISA — L'obiettivo era quello di portare di fronte al prefetto, Maria Luisa D'Alessandro, alcune richieste degli studenti e delle studentesse a seguito dei fatti accaduti durante il corteo pro Palestina di Pisa.

Per questo, Camilla Diurno, studentessa presente alla manifestazione e parte dell'organizzazione dell'associazione Cambiare Rotta, ha deciso di incatenarsi davanti alla Prefettura.

L'incontro, quindi, si è svolto. E, alla fine, come riportato da Cambiare Rotta, le richieste degli studenti e delle studentesse sono state inoltrate al Ministero dell'Interno. "Chiediamo le immediate dimissioni dell’attuale questore di Pisa, Sebastiano Salvo - si legge nel documento portato da Diurno nell'incontro col prefetto - ma anche quelle da qualsiasi incarico nella gestione delle piazze per motivi di ordine pubblico dei dirigenti di Pubblica sicurezza proposti alla direzione delle forze dell’ordine per la manifestazione in piazza dei Cavalieri; e, infine, la riconoscibilità degli agenti attraverso l’apposizione di sigla e numero progressivo sulle divise".

"Vogliamo, inoltre, rispedire al mittente i tentativi di cavalcare la protesta da parte dei sindacati Cgil, Cisl e Uil e delle forze politiche di centrosinistra - hanno concluso - non sono i nostri referenti politici e non ci rappresentano: ricordiamo le manganellate e le cariche ordinate durante i loro Governi e la macelleria sociale che hanno promosso sposando le politiche neoliberiste negli ultimi venti anni. Sono anche loro i responsabili del riarmo e della tendenza alla guerra".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dalla creazione di un nuovo museo alla lastricatura delle strade: grandi progetti annunciati dall'Opera Primaziale Pisana per il prossimo futuro
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Attualità

Politica