Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:21 METEO:PISA11°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 24 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quirinale, la scheda chiusa in un sacchetto: ecco come votano i parlamentari che hanno il Covid

Attualità giovedì 15 giugno 2017 ore 09:40

Tra poco arrivano i cassonetti automatizzati

Litorale: già consegnate 2763 tessere per i cassonetti automatizzati. La rivoluzione dei rifiuti partirà dopo la stagione estiva



PISA — Cassonetti automatizzati, fuori terra o interrati, utilizzabili con tessere elettroniche personali: questa la rivoluzione della raccolta rifiuti che interesserà il litorale dopo l’estate. Il nuovo servizio, già attivo nel centro storico, si espanderà a Marina di Pisa e Tirrenia; invece, verrà introdotto il porta a porta per Calambrone e Villaggio dei Pescatori. Per gli operatori balneari rimane in vigore il sistema di porta a porta vigente. Il servizio partirà il 2 ottobre, dopo la stagione estiva, mentre i cassonetti saranno apribili solo con tessera dal 2 novembre. Sul litorale, le tessere da consegnare sono 6300. Di queste ad oggi ne sono state consegnate 2763. Ne restano da consegnare 3537. Da oggi chi ne facesse richiesta può recarsi presso l’ecosportello Geofor aperto presso l’URP del Comune di Pisa a Palazzo Pretorio Lungarno Galilei 43, aperto dal lunedì al venerdi con orario dalle 9 alle 12

I cassonetti. In totale saranno 64 i cassonetti automatizzati: a Marina di Pisa 11 saranno interrati e 14 fuoriterra. A Tirrenia, invece, i 37 bidoni saranno tutti fuori terra. In particolare, i cassonetti interrati sono già presenti, ma saranno adattati per l’utilizzo con la card elettronica, mentre saranno posizionati ex novo i cassonetti fuori terra. Cassonetti e torrini saranno diversificati in base al colore: marrone per l’organico, verde per il vetro, bianco per la carta, blu per il multimateriale, grigio per l’indifferenziato.

Porta a Porta. Per le zone di Calambrone e Villaggio dei Pescatori a Marina ci sarà il porta a porta. La scelta è dettata da ragioni tecniche. Per il Villaggio dei Pescatori ha influito la scarsa ampiezza delle strade rispetto alle esigenze dei mezzi di raccolta. Per Calambrone, invece, la presenza di molti condomini rende più funzionale l’uso del porta a porta. Questi gli orari previsti per il passaggio dei furgoncini - Lunedì: multimateriale leggero; martedì: organico; mercoledì: indifferenziato; giovedì: organico (da maggio a settembre); venerdì: carta; sabato: organico. L’orario di ritiro Pescatori è previsto a partire dalle ore 6 del mattino. Il porta a porta rimane in vigore per gli operatori balneari.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La donna, di Viareggio, era in bici con il marito lungo l'Aurelia ed è stata ricoverata in gravi condizioni. E' caccia all'automobilista pirata
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Chi mette al centro la persona

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità