Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:40 METEO:PISA20°26°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 02 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Vanessa Ferrari: «Puntavo all'oro, ma è arrivato un bellissimo argento. Più di così non potevo fare»

Cronaca domenica 02 maggio 2021 ore 10:42

Tre denunce per la rissa a Riglione

L'intervento di 118 e Polizia per la rissa a Riglione il 3 Aprile

Attraverso testimonianze e filmati gli investigatori della Questura hanno ricostruito quanto avvenuto lo scorso 4 Aprile davanti ad un bar



PISA — L'Ufficio Prevenzione generale e Soccorso pubblico della Questura di Pisa ha dato notizia di aver concluso gli accertamenti relativi alla rissa scoppiata il 3 Aprile all esterno di un bar di via Toscoromagnola a Riglione. I fatti sono stati ricostruiti attraverso testimonianze e filmati.

Secondo quanto accertato, attorno alle 17 un giovane italiano, in via di compiuta identificazione, avrebbe litigato all'esterno del bar con 3 o 4 giovani albanesi. Questi, come gesto di sfida gli avrebbero rovesciato della birra addosso e, alla sua replica di non aver paura di loro, lo hanno colpito con le bottiglie. Una ragazza di passaggio, vedendo la scena, è intervenuta per separarli e nel parapiglia ha rimediato una gomitata. "La sua testimonianza, assieme ad un filmato girato da un passante, è stata fondamentale per i poliziotti per ricostruire appieno la vicenda. 

L'aggredito - prosegue la ricostruzione fatta dalla Qustura - a sua volta si sarebbe difenso con la catena della bicicletta, per poi allontanarsi dal luogo sempre a bordo della bicicletta. Tre albanesi, avendo rimediato ferite lacero contuse, hanno avuto necessità delle cure al pronto  soccorso, dove sono stati identificati dai poliziotti. Qui avrebbero dichiarato, per sviare le indagini, di essersi procurati le ferite inavvertitamente, ma le prove raccolte dagli investigatori li hanno inchiodati e, successivamente, non hanno voluto fornire indicazioni sui motivi della violenta lite. 

Tutti e tre, tra i 23 ed i 27 anni di età, in regola col soggiorno e residenti a Pisa, sono stati denunciati alla Procura della Repubblica per rissa aggravata. Avviate inoltre le procedure per la irrogazione di misure di prevenzione del Questore, in quanto persone da ritenersi socialmente pericolose.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I dati sanitari aggiornati alle ultime 24 ore. Oltre il 75 per cento dei nuovi contagi si è verificato tra bambini, ragazzi e giovani sotto i 35 anni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Cronaca

Cronaca