QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 11° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 16 gennaio 2019

Attualità mercoledì 09 gennaio 2019 ore 19:00

Treno cambia orario, ma i viaggiatori non lo sanno

Scompiglio a Navacchio, dove ieri alcuni pendolari hanno perso un treno consultando l'orario non più in vigore. Le raccomandazioni di Trenitalia



CASCINA — Cambio orario con qualche scompiglio alla stazione ferroviaria di Navacchio, dove ieri mattina alcuni viaggiatori  hanno perso il regionale 6807 per Pisa. 

Il fatto ci viene segnalato da un pendolare che insieme ad altri, ha dovuto attendere l'arrivo in stazione del convoglio successivo per raggiungere il capoluogo pisano.

"Questa mattina (ieri per chi legge)- racconta un pendolare- ho perso, insieme ad altre persone, il solito treno che da Navacchio mi porta a Pisa (regionale 6807) poiché passato 5 minuti prima rispetto all'orario riportato sui tabelloni affissi in stazione e sul sito ufficiale di Trenitalia".

Il fatto è accaduto in concomitanza con l'entrata in vigore di una variazione di orario programmata da Trenitalia per alcuni convogli.

Attraverso una comunicazione presente sul sito datata 4 gennaio, Trenitalia ha infatti annunciato alcune modifiche di orario, valide da lunedì 7 gennaio e fino al cambio orario del prossimo giugno, per alcuni treni del mattino in transito o in partenza dal nodo di Firenze. Tra questi anche il Regionale 6807 che, si legge sul sito Fsnews, "partirà da Firenze Smn e da tutte le stazioni intermedie con 5 minuti di anticipo" "partendo quindi dal capoluogo fiorentino alle 7,33 per arrivare a Pisa alle 8,52".

"I nuovi orari - aggiunge Trenitalia -saranno visibili sui sistemi di vendita a partire dalla metà di gennaio, si prega pertanto di prestare attenzione alle locandine, agli annunci sonori e visivi nelle stazioni".

Tuttavia, secondo il pendolare che ci ha segnalato quanto accaduto, a causare il disguido a Navacchio sarebbe stata una "Mancanza di comunicazione". 



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Lavoro

Attualità