QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 10°13° 
Domani 15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 19 novembre 2019

Cronaca martedì 15 ottobre 2019 ore 17:00

Ventesimo furto in undici anni

Il record negativo di un locale che si trova a Marina di Pisa. L'ultima incursione la scorsa notte, l'amarezza del titolare. Ladri anche al Marco Polo



PISA — Ancora un furto al "Giardino di Poppa", il locale che si trova sulla via Litoranea a Marina di Pisa.

Ignoti sono penetrati nella notte dopo avere danneggiato una porta in alluminio e rotto una vetrata del bar ristorante.

Ad accorgersi di quanto successo un dipendente che, di prima mattina, ha avvisato il titolare Fabrizio Porri:"Il danno materiale è notevole, si va tra i due e i tremila euro e tutto per prendere, anzi strappare, un registratore di cassa, che poi abbiamo ritrovato aperto nella pineta adiacente, dove c'erano dentro solo pochi spiccioli - dice Porri a QuiNewsPisa - Sì, è vero, confermo quanto ho scritto su facebook ( sotto ), è il ventesimo furto in undici anni. Nel tempo mi sono stati portati via soprattutto i televisori, le slot machine, che poi decisi di togliere, ma anche attrezzatura da cucina e altro ancora, una volta trovai addirittura delle persone a bivaccare. Tutti furti regolarmente denunciati, senza mai ritrovare niente, tranne una volta che fu rintracciata e riconsegnata, anni dopo, una tv rubata dal locale".

"Se mi scoraggio? - dice ancora Porri - "Certo, ho pensato di mollare ma poi penso anche che ho fatto una scelta. Il locale è aperto adesso tutto l'anno e ho dei lavoratori dipendenti. Quindi vado avanti, no, non mi scoraggio".

Nella notte ladri in azione anche al Bagno Marco Polo, sempre a Marina di Pisa ( nei post facebook pubblicati sotto potete vedere quanto avvenuto ), anche in questo caso causando molti danni alle strutture del ristorante.

“Più che ad un furto ci troviamo di fronte quasi ad una devastazione. La stagione estiva è appena conclusa ed il litorale torna ad essere terra di nessuno”. Sono dure le parole di Simona Rindi, presidente del Centro commerciale naturale di Marina di Pisa, dopo i due furti che sono stati subiti dal bagno Marco Polo e dal Giardino di Poppa. “Crediamo sia necessario tenera alta l’attenzione sulla sicurezza di Marina e Tirrenia – aggiunge Rindi -. Adesso che l’estate è alle spalle il rischio concreto è che si abbassi la guardia dei controlli su un territorio che anche di inverno, è bene ricordarlo, vive con i suoi residenti e con le molte attività commerciali”. “Non possiamo che esprimere vicinanza ai colleghi vittime di queste due furti – spiega Alessandro Cordoni, presidente Confesercenti Litorale – che hanno prodotto danni molto più ingenti alle strutture di quanto realmente trafugato. Gesti vigliacchi visto che alla fine sono diventati quasi uno sfregio alle strutture. Ci auguriamo che questo atto così clamoroso dia la spinta ad una rinnovato piano di sicurezza sul litorale anche nella stagione invernale”.



Tag

Alessandria sott'acqua, allagamenti e scuole chiuse per il maltempo

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità