Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 00:25 METEO:PISA16°21°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 26 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Il discorso di Giorgia Meloni nella notte, tra emozione e pianti di gioia

Politica martedì 05 gennaio 2021 ore 16:30

"Pisamo reinternalizzi i lavoratori di Avr"

Lo chiede Diritti in Comune. Bocciato dalla maggioranza un suo ordine del giorno, il gruppo di opposizione chiederà una audizione dei sindacati



PISA — "Sosteniamo la protesta che in queste settimane i lavoratori di Avr, appaltatrice di diversi servizi per conto di Pisamo, stanno portando avanti con il blocco degli straordinari e della reperibilità serale e notturna per i lavori di manutenzione stradale e del verde del Comune di Pisa".

E quanto scrive il consigliere di opposizione Ciccio Auletta (Diritti in Comune), per il quale "la richiesta di un salario degno con un aumento di stipendio a fronte di un inquadramento contrattuale svantaggioso non solo è condivisibile ma è il minimo che spetta a lavoratori a cui, ad esempio, la reperibilità serale e notturna viene loro retribuita con 50 euro lordi al mese, equivalenti a circa 39 centesimi di euro lordi all’ora".

"Da anni denunciamo la grave condotta di Avr nei confronti dei propri dipendenti - ha ricordato Auletta -, basti pensare agli ultimi licenziamenti fatti a carico di alcuni dipendenti (2 delegati della Rsu) per motivi disciplinari; una situazione che negli ultimi tempi si è aggravata per una società travolta da difficoltà finanziarie crescenti e inchieste giudiziarie di grande rilievo. Ma parimenti pesanti sono le responsabilità a carico di Pisamo in quanto stazione appaltante e del Comune di Pisa che a fronte di criticità che persistono e proteste dei lavoratori fanno finta di nulla, seguendo una strategia per cui la compressione del costo del lavoro è la strada da seguire sui servizi per i cittadini e le cittadine che sono garantiti proprio grazie a questi lavoratori".

"Per questo - ha concluso il consigliere di Diritti in Comune - in occasione della recente discussione in consiglio comunale sul bilancio preventivo abbiamo presentato un ordine del giorno con cui abbiamo chiesto ancora una volta l’avvio di una percorso di internalizzazione di questi lavoratori da parte di Pisamo: una scelta giusta e dovuta che garantirebbe qualità del servizio e del lavoro. La maggioranza ha bocciato questa nostra richiesta senza neanche prendere parola. Si tratta di un voto che smaschera le politiche della destra e che conferma le nostre fortissime preoccupazioni sui progetti futuri da parte della giunta Conti che vuole spezzettare in tanti microappalti i servizi gestiti oggi da Avr, senza minimamente tenere in considerazione le richieste di aumenti salariali che sindacati e lavoratori giustamente avanzano".

Auletta ha quindi annunciato una audizione urgente delle organizzazioni sindacali in commissione "perché è indispensabile che il Comune e le sue società partecipate cambino completamente rotta".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Lutto per la scomparsa di Anna Di Milia Tongiorgi, Cavaliere della Repubblica Italiana e fino al 2021 presidente dell’associazione Non più Sola
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Politica

Politica

Politica