Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:PISA10°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 25 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quirinale, il presidente della Camera Fico legge i risultati della prima giornata di votazioni

Cronaca giovedì 13 febbraio 2014 ore 08:45

Precari della scuola in cerca di stabilità

Proclamati tre giorni di sciopero tra febbraio e marzo dalla Cgil



PISA — I lavoratori precari della scuola vogliono essere stabilizzati attraverso i Percosi abilitanti speciali. Per appoggiare la richiesta, Cgil ha proclamato uno sciopero dei lavoratori per i giorni 14 e 21 febbraio e 23 marzo.

Seconodo la Flc Cgil regionale infatti sono 5mila i precari che potrebbero essere stabilizzati all’interno del sistema scolastico grazie all’attivazione dei Percorsi abilitanti speciali nella regione Toscana, rivolti a chi da almeno 3 anni svolge la professione di insegnante.

La proposta dell’attivazione dei Pas è stata avanzata della Federazione lavoratori della conoscenza (Flc) della Cgil per garantire la copertura dei posti vacanti e il riassorbimento del precariato scolastico.

L’iniziativa è accompagnata dalla richiesta di rinnovo del contratto di lavoro, dall’attuazione di un piano triennale di assunzioni per il personale delle scuole e di una maggiore regolarità nelle retribuzioni dei supplenti temporanei, nonché il ripristino del fondo di istituto (Mof) per garantire attività aggiuntive adeguate a potenziare l’offerta didattica.

A sostegno di tali richieste Flc Cgil hanno proclamato, per il 14 febbraio, lo sciopero nazionale dei dirigenti scolastici, mentre dal 21 febbraio al 23 marzo, sciopereranno le attività aggiuntive retribuite con il Mof e il personale Ata, che si asterrà dalle attività aggiuntive superiori alle 36 ore settimanali.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dal bollettino regionale i dati che fotografano l'andamento dell'epidemia nelle ultime ventiquattro ore. Altri due decessi in provincia di Pisa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Chi mette al centro la persona

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità