Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:40 METEO:PISA12°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 18 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quando Metsola non strinse la mano a Muscat

Attualità martedì 12 maggio 2015 ore 16:28

Quercia secolare rimossa illegalmente

Era uno dei cinque alberi monumentali del parco di Migliarino, San Rossore e Massaciuccoli. E' morta per cause naturali ma i suoi resti sono scomparsi



PISA — La ''quercia del cinto'', uno dei cinque alberi monumentali presenti nel Parco naturale Migliarino San Rossore Massaciuccoli, è stata rimossa illegalmente. La scoperta è stata fatta dalle guardie del parco. Secondo le prime indagini l'albero sarebbe caduto a causa di una morte naturale, ma i suoi resti sarebbero stati portati via senza il nulla osta dell'Ente parco.

Nessun delitto ambientale, dunque: la natura avrebbe semplicemente fatto il suo corso. Tuttavia, i resti degli alberi giunti al termine del loro ciclo di vita hanno un certo valore, soprattutto in termini di biodiversità, e la loro rimozione senza il nulla osta dell'Ente Parco costituisce un reato.

La ''quercia del cinto'' vantava anche trascorsi cinematografici: era stata protagonista di un vecchio spot della birra Peroni ed era apparsa in altre pellicole. 

La quercia centenaria  aveva un tronco di circa cinque metri e mezzo di circonferenza.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Le positività tracciate nelle ultime 24 ore fanno salire a 67830 quelle accertate in provincia da inizio epidemia. Altri 3 decessi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Attualità

Cronaca