Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:00 METEO:PISA13°20°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 25 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Maltempo in Sicilia: auto travolte dal fango a Scordia, si cercano dispersi

Attualità domenica 04 luglio 2021 ore 08:00

Vodafone si muove, la rotatoria presto illuminata

Il cantiere Vodafone alla rotatoria di Orzignano

Via ai lavori per la costruzione dell'antenna di telefonia mobile al centro della rotonda di Orzignano, che ospiterà anche i fari per l'illuminazione



SAN GIULIANO TERME — Già a Gennaio il Comune era pronto con il progetto di illuminazione della nuova torre faro nella rotatoria di Orzignano, si attendeva da Vodafone una risposta sul via ai lavori per la costruzione dell'antenna per la telefonia mobile e della relativa illuminazione, che spettavano proprio alla compagnia telefonica in virtù della concessione rilasciata. Una situazione che però si è sbloccata soltanto nelle ultime settimane: il 14 Giugno Vodafone ha avviato i lavori per la realizzazione dell'antenna sulla rotatoria di via Di Vittorio e della relativa illuminazione pubblica.

L'installazione, autorizzata dal Comune di San Giuliano Terme, prevede la contestuale realizzazione sempre da parte della compagnia telefonica di un impianto di illuminazione pubblica su progetto approvato dall'amministrazione. 

Il raggio della rotatoria oggetto dell'intervento misura 17,5 metri, mentre l'altezza della torre arriva a 37: oltre alle antenne e alle parabole di Vodafone e Tim vari apparati da installare delle relative compagnie telefoniche, c'è l'impianto di pubblica illuminazione inserito nella concessione, che è posta a circa 26 metri d'altezza. Questo impianto è fissato con un anello in acciaio dotato di 5 fari di tipo "omnistar" a led.

"Aumentiamo la sicurezza di un incrocio molto attraversato e soprattutto oggetto di svariate segnalazioni da parte dei cittadini - ha commentato il sindaco Sergio Di Maio -. Non abbiamo mai nascosto la necessità di dotare di illuminazione quella rotatoria su via Di Vittorio tra la frazione capoluogo e Orzignano. Ma, come ricordo spesso, un Comune si muove per atti e questo intervento, oltre a migliorare la connettività, completa la messa in sicurezza dal punto di vista dell'illuminazione di quella specifica porzione del territorio, dal momento che avevamo installato un punto luce anche all'incrocio successivo direzione SS12 sul lungomonte e un semaforo pedonale a chiamata nel cuore di Orzignano, in un luogo molto rischioso in particolare per i pedoni. Non solo, ricordiamo un altro intervento simile portato a termine nei mesi scorsi, la torre faro sulla rotatoria Caduti di Nassirya ai Praticelli (Ghezzano), mentre ne è prevista una anche sulla rotatoria Caduti di Kindu, proprio dall'altra parte di via Giovannini".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Previsto un momento pubblico di raccoglimento e ricordo, per salutare la dottoressa e assessora comunale scomparsa a 49 anni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

CORONAVIRUS

Cronaca

Cronaca