Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:30 METEO:PISA11°14°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 07 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Checco Zalone imita Riccardo Muti, che è in sala a sorpresa: «Maestro, mi lasci lavorare, tengo famiglia»

Attualità mercoledì 26 agosto 2015 ore 13:30

San Rossore, Wwf: "Si pensi al futuro del parco"

L'associazione ambientalista fa appello alla Regione affinché incentivi politiche di conservazione e sviluppo sostenibile



PISA — "Un maggior coinvolgimento verso la green economy, legata innanzitutto ai Parchi e alle aree protette, produce reddito in ogni parte d’Italia: questo può chiaramente avvenire anche in Toscana, ricchissima di biodiversità specialmente all'interno del Parco Regionale che la caratterizza e quindi invito gli organi regionali a tutelarla ed a valorizzarla per uno sviluppo sostenibile e duraturo, in alternativa alla sviluppo forsennato imperante". E' questo il pensiero espresso dal presidente dell'associazione Wwf Alta Toscana Onlus Marcello Marinelli sul Parco di Migliarino San Rossore Massaciuccoli.

Secondo Marinelli, per la preziosa biodiversità che contiene, il Parco regionale ha un potenziale enorme: "Può diventare oggi il luogo del futuro - ha commentato il presidente -, dove applicare e sperimentare le nuove forme di economia e di gestione del territorio, con le infrastrutture verdi ed i green job, che sempre più emergono come possibile via di uscita da una crisi economica e valoriale senza precedenti; a questo proposito valuteremo nel tempo come conviverà Terre di Toscana all'interno della Tenuta di San Rossore".

Il Wwf si appella alla Regione affinché incentivi politiche di conservazione e sviluppo ed un coinvolgimento nella programmazione dei fondi strutturali 2014-2020. "Lanciamo l’idea di condividere, a cominciare dalle associazioni ambientaliste e dagli Enti Parco - dice Marinelli -, un Patto per il Futuro del Parco che individui concrete linee di azione basate sui principi della sostenibilità".

Per l'associazione, i progetti futuri dovranno vertere sullo sviluppo dell'educazione ambientale e del turismo sostenibile.

"Oggi - dicono dal Wwf - queste tematiche stanno diventando realtà, deve essere uno stimolo e un incentivo a proseguire su questa strada, per dettare le migliori condizioni possibili in termini di infrastrutture e miglioramento della qualità ambientale".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nel bollettino di oggi, martedì 6 Dicembre, rialzo di nuove positività anche per i quasi 16mila tamponi processati. A Pisa registrati 97 nuovi contagi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità