QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 9° 
Domani 14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 17 novembre 2019

Politica mercoledì 06 novembre 2019 ore 18:00

Sei milioni di euro per il territorio pisano

La rocca di Ripafratta è tra i beni inclusi nei finanziamenti

Soldi dalla Regione: contributi per la viabilità tra FiPiLi e A11, per la Scuola Sant'Anna, la Rocca di Ripafratta e la variante nord-est



PISA — “Ci sono cifre molto consistenti per il nostro territorio, in particolare per quello che riguarda infrastrutture, università e patrimonio storico – afferma il consigliere regionale Pd Andrea Pieroni dopo l’approvazione della variazione di bilancio approvata dalla maggioranza in Consiglio regionale –”.

“Nel provvedimento sono previsti per il territorio pisano – prosegue Pieroni – il contributo di 2,5milioni di euro nel 2021 alla scuola universitaria superiore Sant’Anna di Pisa per il completamento del Parco scientifico tecnologico, i contributi straordinari ai comuni di Pisa e di San Giuliano Terme da 800mila euro nel 2020 per la progettazione della viabilità a nord di Pisa nella tratta Madonna dell’Acqua-Cisanello, il contributo straordinario al comune di San Giuliano Terme per l’acquisto della Rocca di Ripafratta da 100mila euro nel 2019 e alla Provincia di Pisa andranno 250mila euro per garantire sulla Bientinese l’adeguato passaggio dei mezzi pesanti tra la FiPiLi e l’A11 che interessa i comuni di Buti, Bientina, Calcinaia e Pontedera”.

Tra gli altri contributi della Regione Toscana che interessano anche il territorio pisano quello di Rfi per la progettazione definitiva ed esecutiva del collegamento ferroviario tra l’interporto Vespucci, la linea Collesalvetti-Vada e la linea Pisa-Firenze, 2,5 milioni di euro nel 2020; spese di investimento nell’ambito della mobilità ciclabile, quasi 2milioni di euro nel 2020 e 300mila nel 2021.

“Il Partito Democratico ha votato compatto il provvedimento che dà un apporto significativo di risorse nei territori con ricadute positive su cittadini e sviluppo economico, mentre dispiace vedere che le opposizioni del "no" abbiano votato contro a priori, andando contro l’interesse dei territori”, ha concluso il consigliere pisano.

"Stamani, in Consiglio Regionale, abbiamo approvato la seconda variazione di bilancio. Per il territorio pisano significano oltre 6 milioni di euro. E quando qualcuno si riempie la bocca sul suo presunto impegno per la provincia, sarà bene tenere a mente che Lega e M5S hanno votato NO", ha aggiunto su facebook l'altro consigliere Pd Antonio Mazzeo.



Tag

Acqua alta a Venezia, sui social si sdrammatizza così

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca