Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:15 METEO:PISA12°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 17 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quirinale, Sgarbi: «Domani riprendiamo le telefonate con Berlusconi, il primo sarà Ciampolillo»

Cronaca martedì 25 febbraio 2014 ore 10:40

Sicurezza nelle stazioni e sensibilizzazione a scuola

Le proposte di Legambiente per Ferrovie, Comuni e Prefettura



PONTEDERA — L’apertura di un tavolo di trattative tra Ferrovie, Comuni e Prefettura per pensare provvedimenti per la sicurezza pubblica nelle stazioni ferroviarie e avviare una campagna di sensibilizzazione. La richiesta è di Legambiente Valdera, maturate a seguito della tragica morte di Aurora Cei, la ragazza di 15 anni travolta da un treno nella stazione di Cascina.

Tra i provvedimenti proposti, l’obbligo di segnalazioni acustiche per i treni in transito, la riduzione della velocità dei convogli, un maggiore controllo nei pressi delle stazioni, l’arretramento della linea gialla e il miglioramento degli impianti di amplificazione, di illuminazione e di videosorveglianza.

Un progetto che richiede anche il coinvolgimento delle scuole in una riflessione più ampia sul tema della sicurezza, grazie a campagne di sensibilizzazione che incentivino, mediante il riconoscimento dei rischi, un adeguato comportamento degli studenti nei pressi delle stazioni ferroviarie. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un C130-J dell'aeronautica militare partito da Pisa ha trasferito il bambino dalla Sardegna a Firenze in un trasporto sanitario urgente
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Chi mette al centro la persona

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità