Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:06 METEO:PISA18°28°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 04 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tita e Banti: «Ci siamo conosciuti per caso, orgogliosi di essere la prima medaglia d'oro mista dell'Italia»

Cronaca giovedì 12 giugno 2014 ore 06:30

Tutti i segreti del nostro cervello

Una conferenza alla normale con il biofisico Gian Michele Ratto. Uno studio che dura da anni con tecniche innovative.



Giunge al quarto appuntamento il ciclo di conferenze Virtual immersion in science(vis), con un pomeriggio dedicato allo studio del cervello, dal titolo: Una finestra con vista. La vita segreta del cervello. La conferenza si terrà il 12 giugno nella sala azzurra della scuola normale superiore in piazza dei cavalieri.

A spiegare i meccanismi che regolano i processi delle cellule cerebrali sarà Gian Michele Ratto, biofisico del Cnr. Ratto è impegnato da molti anni, assieme ad un team di esperti, nello studio del cervello, applicando una tecnica innovativa per indagare i segreti della vita dei neuroni, utilizzando proteine fluorescenti per marcare le cellule cerebrali e seguirne i processi.

Lo stesso professor Ratto spiega: "Per "illuminare" le cellule, abbiamo un vero arsenale di molecole fluorescenti che derivano o da sintesi chimiche, o dalla ingegneria genetica. La proteina che è alla base della grande famiglia di molecole fluorescenti geneticamente codificate è stata isolata nella medusa Victoria aequorea e la sua proprietà straordinaria è la fuorescenza. Quando viene illuminata di luce azzurra restituisce parte della energia assorbita sotto forma di luce verde. Nomen omen: il nome di questa proteina è Green Fluorescent Protein (gfp). Il Dna della Gfp può essere fuso con il Dna di una proteina bersaglio per produrne una nuova che conserva le proprietà della molecola originale e inoltre diventa visibile”.

Attraverso l’uso della Gfp i ricercatori del team di Ratto sono riusciti a visualizzare sperimentalmente una grande varietà di processi biologici. Dalla cellula in cultura fino al cervello intatto, nella speranza di gettare un po’ di luce su alcune patologie cerebrali.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il furto è avvenuto in Corso Italia. Il ladro è stato rintracciato e arrestato da una pattuglia della polizia municipale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

CORONAVIRUS