comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:09 METEO:PISA12°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 24 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Moratti furiosa: «Errore del governo, danno enorme per la Lombardia»

Attualità lunedì 23 febbraio 2015 ore 13:23

Un crowdfunding per finanziare Viper

Si tratta di un dispositivo di sicurezza che permette di controllare a distanza la propria casa. Un progetto nato sotto l'egida dell'ateneo pisano



PISA — Quello pisano è il primo ateneo italiano a sbarcare su kickstarter, la più importante piattaforma statunitense di crowdfunding del mondo. 

Lo farà con Viper un dispositivo che potrà aiutare le persone a monitorare la propria casa senza dover fare tracce nei muri, permettendo di sapere, ad esempio, se il cane ha sete o se i bambini sono rientrati da scuola, di spegnere il riscaldamento se lo abbiamo lasciato inavvertitamente acceso o di controllare da lavoro se abbiamo chiuso il gas, il tutto con dei semplici click.

Artefici dell'impresa sono Daniele Mazzei del Centro Piaggio, Giacomo Baldi dell'Azienda ospedaliera universitaria pisana, Gualtiero Fantoni e Gabriele Montelisciani del Dipartimento di Ingegneria Civile ed Industriale. 

Il progetto resterà in rete 30 giorni e il budget richiesto per la finalizzazione di Viper e la produzione industriale della scheda è di 20mila dollari.



Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Lavoro

Cronaca

CORONAVIRUS