comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:15 METEO:PISA10°13°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
venerdì 22 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Lo scontro tra Gomez e Calenda a Piazzapulita: «Vuole insegnare il mestiere al Prof. Galli»

Attualità mercoledì 18 novembre 2015 ore 13:45

Un prete in gara alla Pisa Marathon

Don Vincenzo Puccio al traguardo di una maratona

Don Vincenzo Puccio si è classificato quinto alla Treviso Marathon. Il 20 dicembre correrà anche la maratona di Pisa



PISA — Dopo l'ottimo quinto posto alla Treviso Marathon, corsa al posto della 42km messinese, il prete maratoneta siciliano don Vincenzo Puccio il 20 dicembre sarà al via della Maratona di Pisa, tappa fondamentale del suo percorso di avvicinamento al Passatore 2016 e alla maglia della Nazionale italiana 100km. Lo abbiamo intervistato per farci raccontare i perché della scelta di gareggiare a Pisa.

Grazie all'autorizzazione di Papa Francesco, domenica 20 dicembre, alle 9, al via della Maratona di Pisa ci sarà un atleta d'eccezione.

“Come insegna Francesco – spiega il prete siciliano – è necessario uscire dalle quattro mura della chiesa ed andare incontro ai fedeli. Ritengo che la corsa abbia anche una forte valenza sociale: centinaia, migliaia di persone che praticano lo stesso sport meraviglioso e che condividono la stessa fatica. Dal primo all'ultimo.”

Per questo motivo don Vincenzo domenica 20 dicembre correrà a Pisa.  “Ho scelto di correre a Pisa – racconta – per motivi affettivi: volevo essere vicino alla mia gente, poiché a Pisa abitano molti miei parenti ed amici, lì trasferitisi per lavoro. E sarà una tappa importante per la mia marcia di avvicinamento al Passatore, che sarà la mia prima ultramaratona. In quell'occasione avrò la possibilità che in gioventù mi era stata preclusa di indossare la maglia della nazionale”



Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Lavoro

Cronaca