QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 11° 
Domani 11° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 20 febbraio 2019

Attualità venerdì 27 marzo 2015 ore 06:30

Mostra fotografica sull’India al Teatro Verdi

Sarà inaugurata il 27 marzo al Teatro Verdi del capoluogo e sarà aperta fino al 5 aprile. Al vernissage presente anche l'autore, Marco Palladino



VICOPISANO — La Festa Dèi Camminanti, in programma il 27, 28 e 29 marzo a Vicopisano e nei territori contermini, apre varchi e frontiere e crea ponti, anche con l’India. Uno dei 70 eventi in programma è infatti una suggestiva mostra fotografica sull’India che sarà inaugurata il 27 marzo alle 18, al Teatro Verdi di Vicopisano, e sarà aperta fino a domenica 5 aprile, con ingresso libero.

In occasione dell’inaugurazione l’autore, Marco Palladino racconterà, attraverso un dibattito e un visual show, un volto nuovo e diverso dell'India. L'autore inaugurerà la mostra fotografica e presenterà il progetto Elegance and dignity - Stories form India, confluito in un libro edito da Dalia Edizioni, che descrive fotograficamente uno dei Paesi più importanti nella scena mondiale. In particolare le relazioni tra lo sviluppo industriale recente e la tradizione agricola, sollevando quesiti legati alla preservazione del territorio e delle minoranze, alla filiera e al processo di smaltimento dei rifiuti del cosiddetto primo mondo e al conseguente inquinamento ambientale incontrollato (emblematico il reportage sul cimitero della navi di Alang).

Palladino, fotografo professionista e giornalista, vive a Roma. Ha pubblicato diversi reportage da Cina e India per mensili a diffusione nazionale, in particolare occupandosi dell'impatto delle grandi dighe sull'ambiente, sulle società rurali, sulle minoranze etniche. Collabora con alcuni collettivi di fotografia sociale, come Shoot4Change e Witness Journal. È coordinatore dell'associazione Fotobiettivo (www.fotobiettivo.it).

La mostra sarà inaugurata venerdì 27 marzo, alle ore 18.00 e sarà poi aperta nei seguenti giorni e orari con ingresso libero. Sabato 28 marzo dalle 11 alle 13 e dalle 15.30 alle 19. Domenica 29 dalle 11 alle 13 e dalle 15.30 alle 19. Da lunedì 30 marzo a venerdì 3 aprile dalle 16.30 alle 19. Sabato 4 aprile: dalle 11 alle 13 e dalle 15.30 alle 19. Domenica 5: dalle 16 alle 19.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca