QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 20°24° 
Domani 18°22° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
venerdì 20 settembre 2019

Cronaca mercoledì 12 giugno 2019 ore 15:44

Banda delle farmacie, arrestato terzo componente

Operazione dei carabinieri che hanno tentato di fermare un camion all'uscita della Fipili. Il mezzo ha però forzato l'alt colpendo una volante



PONTEDERA — Nella tarda serata di ieri i carabinieri di Pontedera, durante le ricerche per l’indagine “The Mask” (farmacie rapinate a Perignano, Vicopisano e Cascina da quattro malviventi che indossavano mascherine chirurgiche), tese al rintraccio di due componenti del gruppo criminale, all’altezza dello svincolo della FI-PI-LI, direzione centro abitato Pontedera, hanno intimato l’alt ad un autocarro, condotto da un italiano di 51 anni, con a bordo un ricercato, il marocchino 18enne, anche lui destinatario dell’ordinanza di custodia cautelare e non rintracciato dal 10 giugno, al momento delle esecuzioni degli altri provvedimenti restrittivi. 

Il conducente del mezzo, ha ignorato l’alt e per eludere il controllo e sfuggire alla cattura ha forzato il blocco andando a sbattere contro un’auto di servizio, vedendosi costretto ad arrestare la marcia. 

Il camionista e il giovane hanno poi opposto resistenza, venendo subito bloccati dai numerosi carabinieri che facevano parte dell'operazione. 

Accompagnati in caserma, i due sono stati arrestati per resistenza e violenza a pubblico ufficiale, lesioni personali e danneggiamento, con l’italiano trattenuto in camera di sicurezza in attesa del giudizio direttissimo fissato per la mattinata odierna, mentre il marocchino è stato portato nel carcere di Pisa, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. 

Nella concitata fase dell’arresto due carabinieri hanno riportato lesioni e varie escoriazioni, venendo medicati e dimessi dall’ospedale “Lotti” di Pontedera, rispettivamente con giorni 10 e 5 di prognosi. 



Tag

«Rilanciamo il turismo con le donne in vetrina», la proposta del consigliere regionale leghista toscano che indigna

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità