Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:10 METEO:PISA12°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 31 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Pd, ecco come si è autodistrutto e chi sta con chi, nelle primarie

Attualità domenica 27 novembre 2022 ore 17:54

Una docente pisana alla guida dell'Anisn

Isabella Marini
Isabella Marini

Biologa e docente del liceo scientifico Dini guiderà l'associazione italiana che riunisce gli insegnanti di scienze naturali



PISA — Un importante incarico attende Isabella Marini. Biologa e docente del liceo scientifico Dini guiderà l'associazione italiana che riunisce gli insegnanti di scienze naturali. Il Consiglio direttivo nazionale dell'Anisn l'ha infatti eletta all'unanimità come presidente dell'associazione, che conta ben 25 sezioni.

L'Associazione nazionale insegnanti di scienze naturali riunisce docenti e scienziati che condividono le finalità di promuovere il valore formativo, culturale e sociale delle scienze, di migliorare la professionalità dei docenti e di sostenere e potenziare la qualità dell’educazione scientifica in Italia; è inoltre accreditata dal Ministero come ente formatore per i docenti e per valorizzare le eccellenze tra gli studenti delle scuole secondarie con iniziative come i Giochi delle scienze sperimentali, le olimpiadi di biologia e le olimpiadi di scienze della terra.

Biologa, dottore di ricerca e specialista in biochimica, Isabella Marini è da molti anni presidente della sezione Anisn di Pisa ed è componente dell’equipe formativa territoriale toscana per l’innovazione digitale nella scuola. Già docente della Siss Toscana, ha condotto ricerche all’università di Pisa sugli chaperone molecolari e da molti anni si occupa di ricerca per l’innovazione didattica e digitale; dal 2008 è componente della giuria internazionale delle International biology olympiad. Collaborando con molte istituzioni, tra cui la Scuola Normale Superiore, ha ideato e coordinato progetti nazionali ed internazionali, organizzato iniziative di formazione docenti ed è autore di molte pubblicazioni di ricerca scientifica e ricerca didattica.

Il lavoro che attende la neo-presidente è delicato e complesso. "Basta pensare al Piano Scuola 4.0, e a tutto quello che attualmente si agita e che preoccupa nel nostro paese bellissimo e fragile e nel nostro pianeta, problematiche in cui le discipline scientifiche che studiano soggetti complessi e storici sono centrali. Con la consapevolezza che nessun sistema scolastico può essere migliore della qualità dei suoi insegnanti, e quindi del ruolo decisivo che i docenti formati potranno esercitare nella scuola italiana - spiega la neo presidente - l’Anisn potrà contribuire all’innovazione didattica e alle iniziative per la transizione ecologica e digitale sviluppando negli studenti la motivazione e le competenze per affrontare le sfide della cittadinanza attiva, cercando soluzioni ai problemi ed immaginando nuovi scenari mediante processi di apprendimento attivo che prevedono la progettazione, la concettualizzazione, l’azione, la collaborazione e la riflessione condivisa, in linea con quanto indicato dall’Ocse in The Future of Education and Skills: Education 2030: la scuola deve preparare gli studenti ai rapidi cambiamenti, a risolvere nuovi problemi sociali, a fare lavori che non esistono ancora e ad utilizzare tecnologie che non sono ancora state pensate".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il mezzo è stato bloccato dalla polizia dopo un breve inseguimento. A bordo viaggiavano due uomini di 30 e 42 anni, finiti in manette
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca