Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:00 METEO:PISA11°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 28 novembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Perù, forte scossa di terremoto: crolli e persone in fuga

Attualità mercoledì 26 maggio 2021 ore 09:49

L'acquario riapre con una nuova sala

Foto di: Nicola Fortini

Lo spazio, che aprirà al pubblico il 12 Giugno, è dedicato alle specie che abitano le acque del territorio, in particolare i bacini di Arno e Serchio



CALCI — Una nuova sala dedicata alle acque del territorio sta per aprire i battenti all'acquario del Museo di Storia Naturale.

Il primo giorno di apertura al pubblico è stato fissato al 12 Giugno, lo stesso che vedrà la riapertura dell'acquario dopo gli interventi di ampliamento e ammodernamento delle vasche, realizzati con il contributo della Fondazione Pisa.

La nuova sala, chiamata Le acque del territorio ospiterà quattro vasche con pesci e altre specie tipiche della nostra zona, in particolare dei bacini dei fiumi Arno e Serchio. 

"La scelta di dedicare una sala alle acque interne della Toscana   si legge in una nota- è in linea con il forte legame del Museo con il territorio. Un legame che è andato intrecciandosi nel tempo con un impegno sempre più marcato in termini di conservazione, salvaguardia della biodiversità e sostenibilità ambientale. Proprio in quest’ottica è stata rimodernata anche l’adiacente Galleria dell’acquario, che, oltre a descrivere l’evoluzione dei pesci, racconta le diverse tipologie di ambienti naturali dove vivono le specie d’acqua dolce nel mondo, sottolineando le connessioni ecologiche che sono alla base di questi delicati e preziosi ecosistemi, spesso minacciati dall’azione dell’uomo. Con la valorizzazione del ruolo dell’acquario in termini di conservazione della biodiversità e soprattutto di rapporto diretto con gli animali vivi, il Museo si augura di poter contribuire sempre di più alla conoscenza e alla salvaguardia degli ecosistemi dulciacquicoli del territorio e del mondo".

In occasione dell’apertura ufficiale al pubblico, il Museo propone una serie di visite guidate con ingresso gratuito all’Acquario. Le, visite si svolgeranno in presenza alle  10, 11, 15, 16, 17 e 18 e avranno la durata di 45 minuti. Sarà possibile prenotare la visita alla biglietteria del Museo al numero 050 2212970/80, in orario di apertura. Ciascuna visita è riservata ad un numero massimo di 10 partecipanti, nel rispetto delle normative vigenti.

Per l’ingresso al Museo e all’Acquario, al di fuori delle visite guidate, è necessaria la prenotazione online, a questo link.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ferito un giovane di 23 anni, che per i traumi riportati è stato trasportato all'ospedale di Cisanello in codice giallo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Lida Chiavacci Ved. Ginesti

Giovedì 25 Novembre 2021
Onoranze funebri
BIASCI Lorenzana Collesalvetti Casciana Terme
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Cronaca