Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 22:20 METEO:PISA11°21°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 08 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Laura Boldrini racconta la sua malattia: «Ho scoperto per caso il tumore: è stata come un'onda anomala che mi ha travolto»

Attualità venerdì 24 marzo 2017 ore 16:33

"Vittime di violenti ed esagitati"

Il presidente di Ctt Nord commenta l'aggressione avvenuta ieri ai danni di un controllore e ringrazia la polizia municipale: "Intervento brillante"



CASCINA — "Nella quotidiana attività di contrasto all’evasione tariffaria sempre più spesso il nostro personale è vittima di episodi di aggressione da parte di violenti ed esagitati che vengono sorpresi a bordo senza biglietto o in flagranza di attività micro criminali, reagendo ai controlli in maniera inaudita". A parlare è il presidente di Ctt Nord Andrea Zavanella, che all'indomani dell'aggressione aggressione ai danni di un controllore, avvenuta su un bus dell'azienda (vedi articoli correlati), ringrazia la polizia municipale per il tempestivo intervento.

"Ringrazio vivamente e mi complimento, a nome dell’azienda che presiedo, con il comandante Paolo Migliorini ed i suoi agenti del locale corpo di polizia municipale per il brillante intervento che ha portato, nella giornata di giovedì 23 marzo all’arresto di due uomini che durante una verifica a bordo erano stati trovati sprovvisti di biglietto e, dopo aver aggredito il nostro personale di verifica, erano fuggiti in strada" scrive Zavanella.

"E’ fondamentale  - conclude il presidente di Ctt Nord- la collaborazione con le forze dell’ordine per tutelare la pubblica sicurezza e l’incolumità dei lavoratori e dei cittadini sia a bordo sia nei pressi delle fermate. Colgo l’occasione, a riguardo, per auspicare tra il Comune di Cascina e l’azienda un coordinamento strutturato e sinergico tra il nostro personale e la polizia municipale volto a prevenire fenomeni di microcriminalità ed innalzare il livello di sicurezza percepita dagli utenti e dai cittadini".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una donna, per impedire che la madre si vaccinasse, avrebbe minacciato una giovane dottoressa. Il suo racconto attraverso la Fimmg di Pisa
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Cronaca

Cronaca

Attualità