Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:34 METEO:PISA10°21°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 16 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Allegri: «Ambra? Non parlo della mia vita privata»

Cronaca mercoledì 26 febbraio 2014 ore 11:35

Concessionaria svaligiata a Ospedaletto di Pisa

Uno dei ladri non si ferma all'alt e scatta l'inseguimento in Fi-Pi-Li. La Polizia stradale ha raggiunto il ragazzo di 30 anni a Cascina



CASCINA — Aveva da poco svaligiato una concessionaria di moto a Pisa, nella zona di Ospedaletto, quando è stato fermato a Cascina.
Nella notte, assieme ad altri complici, era riuscita a entrare nella concessionaria. I malviventi avevano scassinato la porta per portare via una moto Ducati nuova, ancora da immatricolare, quattro tute da motociclista, 16 giacche, otto felpe e due caschi integrali. 

Dopo il colpo, hanno caricato in fretta tutto su un autocarro che era stato rubato il giorno prima a Forlì e uno di loro si è messo alla guida, imboccando la Fi-Pi-Li. Lungo la strada di grande comunicazione li ha intercettati una pattuglia della polizia stradale.
Gli agenti insospettiti, dal fatto che un autocarro si muovesse sulla strada a quell'ora di notte (erano da poco passate la 4 del mattino), hanno intimato l'alt al conducente, che però lo ha ignorato. Allora è scattato l'inseguimento.
La fuga è andata avanti fino a Cascina: una volta raggiunto il malvivente è sceso dall'autocarro e non ha opposto resistenza gli agenti. Dai controlli è emerso che si tratta di uno straniero residente a Padova di circa 30 anni che è stato posto in stato di fermo in attesa della decisioni dell'autorità giudiziaria.

Sul luogo dell'arresto sono intervenuti anche i carabinieri di Pontedera in supporto agli agenti della stradale di Pisa. Al momento la Polizia stradale sta conducendo accurate indagini per risalire all'identità dei complici e per capire se possa trattarsi degli stessi autori di altri furti messi a segno a Ospedaletto ai danni di concessionarie di automobili e motociclette.  

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Unica soluzione per non perdere le spiegazioni del prof, vista l'alternanza di lezioni in presenza e a distanza e la mancanza di spazi disponibili
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

CORONAVIRUS